COVID-19 - In Italia 23.641 nuovi contagi. +1.563 nuovi contagi nel Lazio. Positivo il Ministro delle infrastrutture Giovannini. L'Arabia Saudita toglie le restrizioni. VIDEO!

06.03.2021 21:52 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Secondo i dati del ministero della Salute, nelle ultime 24 ore, i nuovi contagi sono 23.641 a fronte di 355.024 tamponi. Il tasso di positività è al 6,6%. I decessi sono 307. Salgono di 46 unità i ricoveri in terapia intensiva, di 327 quelli nei reparti ordinari (+327).

21:53 - Diverse migliaia di persone hanno manifestato nel centro di Vienna contro le restrizioni anti Covid. La polizia rende noto di aver arrestato alcuni partecipanti, secondo quanto scrive Sky TG 24.

20:33 - Sono 5.292.687 le dosi di vaccino contro il Covid-19 finora somministrate in Italia, l'80,9% del totale di quelle consegnate: 6.542.260 (nello specifico, 4.537.260 Pfizer/BioNTech, 493.000 Moderna e 1.512.000 AstraZeneca). La somministrazione ha riguardato 3.252.334 donne e 2.040.353 uomini. Le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi sono 1.627.233. È quanto si legge nel report online del commissario
straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 19.31 di oggi. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 2.507.986 operatori sanitari, 876.944 unità di personale non sanitario, 436.581 ospiti di strutture residenziali, 992.131 over 80, 117.725 unità delle forze armate e 361.320 unità di personale scolastico. 

19:55 - Interventi della polizia locale di Roma Capitale con chiusure temporanee a Ponte Milvio, San Lorenzo e Trastevere. In alcune piazze sono scattati i provvedimenti a causa dei numerosi assembramenti in violazione delle norme per il contenimento dell'epidemia da Covid-19. In zona Appio Tuscolano, sono stati sanzionati per assembramenti e somministrazione di cibo e bevande dopo le 18 i titolari di due locali pubblici. Ancora in corso controlli mirati al contrasto della vendita irregolare di bevande alcoliche da parte dei minimarket.

17:34 - CLICCA QUI per consultare il bollettino odierno. 

16:52 - Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha firmato l'ordinanza che istituisce la zona rossa per i comuni della Ausl Romagna, e cioè tutti quelli delle province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini, territori già ora in arancione scuro fatta eccezione per il Forlivese, anch'esso in rosso da lunedì. Come preannunciato, infatti, l'ordinanza sara' in vigore da lunedì 8 marzo a domenica 21 marzo.

16:32 - In Germania i supermercati della catena Lidl sono stati presi d'assalto dopo aver messo in vendita test rapidi per il COVID-19, che sono andati tutti esauriti nel giro di qualche ora il primo giorno. Ressa, stavolta online, anche per la catena concorrente Lidl il cui sito è andato in tilt dopo aver cominciato a offrire kit per tamponi a casa. "Vogliamo assicurare tutti coloro che sono rimasti a mani vuote che nuove scorte arriveranno nei prossimi giorni", ha riferito un portavoce di Lidl. La catena limita la vendita a un solo pacco da cinque tamponi per persona a 24,99 €; quello venduto da Lidl è simile e costa 21,99 €. Nei prossimi giorni si allargherà la lista delle catene dove sarà possibile acquistarne.

16:14 - Sono 5.231.708 le dosi di vaccino contro il COVID-19 finora somministrate in Italia, l'80% del totale di quelle consegnate: 6.542.260 (nello specifico, 4.537.260 Pfizer/BioNTech, 493.000 Moderna e 1.512.000 AstraZeneca) La somministrazione ha riguardato 3.215.513 donne e 2.016.195 uomini. Le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi sono 1.613.613. È quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 15:31 di oggi.

15:57 - "A metà del mese tutti  i cittadini vaccinati, circa mezzo milione ad oggi nel Lazio, potranno scaricare online il certificato vaccinale". Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, in occasione dell'inaugurazione del nuovo hub alla stazione Termini. "Siamo pronti - ha aggiunto - si potrà scaricare online dal fascicolo sanitario elettronico di ognuno. Sarà un certificato in doppia lingua dove verrà segnalata la doppia somministrazione e l'attestazione a firma autenticata attraverso un QR code".

15:33 - La Regione Sardegna, con la protezione civile e l'assessorato alla Sanità, sta mettendo a punto la macchina per i controlli nei porti e aeroporti in vista dell'obbligatorietà dei test per chi arriva nell'isola. Si parte lunedì prossimo. Circa 200 le persone coinvolte che si alterneranno nelle postazioni che si stanno allestendo negli scali. Di queste un centinaio sono della protezione civile regionale, una cinquantina dell'Ats e gli altri delle squadre di monitoraggio delle tensostrutture che vengono allestite nei porti. In ciascuno degli aeroporti di Cagliari, Olbia e Alghero vi sarà una struttura di accoglienza che potrà prevedere dalle due alle quattro postazioni a seconda del flusso di passeggeri.

15:00 - "L'intesa tra Governo, Regioni e medici specializzandi è fondamentale per avere personale sanitario formato e per incrementare i punti nei quali somministrare" il vaccino anti COVID-19. Lo scrive su Twitter il ministro degli Affari Regionali Mariastella Gelmini sottolineando che "solo con uno sprint sulle vaccinazioni l'Italia potrà superare l'emergenza sanitaria ed economica".

14:22 - "Oggi su quasi 14mila tamponi nel Lazio (-2.154) e oltre 25mila antigenici per un totale di 39mila test, si registrano 1.563 casi positivi (+38), 13 i decessi (-6) e +943 i guariti. Diminuiscono i decessi e le terapie intensive, mentre aumentano i casi e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 4%. I casi a Roma città sono a quota 600".

13:59 - Salgono i contagi e a Gallipoli (Lecce) si registra un focolaio e chiudono scuole e uffici del Giudice di Pace. Il sindaco della Città Bella, Stefano Minerva, ha, infatti, emanato un'ordinanza a seguito di alcuni casi di positività segnalati dai dirigenti scolastici, stabilendo la chiusura degli istituti comprensivi del Polo 2 e del Polo 3 e dell'istituto "Suore degli Angeli". Analogo provvedimento per i locali dell'ex tribunale che ospitano gli uffici del giudice di pace, a causa di un caso di positività di un dipendente degli uffici giudiziari. 

13:37 - L'attuale situazione pandemica in Italia richiederebbe subito un lockdown duro. In alternativa, l'unico compromesso possibile è quello di una zona rossa automatica nel momento esatto in cui si supera la soglia dei 250 contagi per 100mila abitanti. Questa la posizione del Comitato tecnico scientifico che avrebbe caldamente suggerito al governo di ancorare l'automatismo a questa soglia oltre la quale la gestione sanitaria diventa fuori controllo. Il limite dei 250 casi compare nel DPCM che entra in vigore oggi, ma rimette ai governatori la possibilità di decidere se attuare o meno la zona rossa. Per il Cts però il cambio colore non dovrebbe essere facoltativo alla luce della condizione di stremo in cui versa il Paese. D'altronde, i dati aggiornati del monitoraggio settimanale ieri parlavano chiaro: la situazione epidemiologica segna un peggioramento, l'Rt è in salita e si fissa a 1,06. E si tratta di dati in ritardo di 15 giorni. Forse troppo vecchi, secondo gli esperti che fanno appello a una revisione del sistema.

13:16 - Il Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, è entrato in contatto con una persona positiva al COVID-19 nell'area riservata agli uffici di diretta collaborazione. È pertanto in isolamento fiduciario, così come lo sono i suoi piu' stretti collaboratori entrati in contatto con la stessa persona. Lo rende noto un comunicato del dicastero. Il Ministro "continuerà a svolgere le proprie attività da remoto sottoponendosi ai controlli come previsto dalle prescrizioni sanitarie. Al Ministero è in corso la sanificazione degli ambienti". 

12:56 - Lo Stato australiano del New South Wales non registra alcun contagio locale da COVID-19 da 48 giorni e Sydney ha deciso di non cancellare il suo Mardi Gras gay. Spostato dalla strada a uno stadio di cricket per precauzione, ha comunque attirato 36 mila persone, mentre altre centinaia di attivisti non hanno voluto rinunciare al corteo, unendosi in strada ad altri gruppi che protestavano contro il governo, le misure di contenimento, la discriminazione contro gli indigeni. Tra i partecipanti alla parata nel Sydney Cricket Ground anche diversi operatori sanitari in prima linea, felici di poter "festeggiare finalmente insieme in sicurezza". Ma lo spettacolo allo stadio, con fuochi d'artificio e spettacoli abbaglianti ha presto preso un'altra piega, pur senza eguagliare precedenti edizioni concluse con scontri e arresti.

12:29 - Non si spengono in Piemonte le voci di dissenso dal provvedimento di chiusura delle scuole a partire dalla 1* elementare in diverse province della Regione, classificate come zone rosse in base all'incidenza dei casi di COVID-19. Così in Ossola, dove, dopo la presa di posizione ufficiale del sindaco di Domodossola, Lucio Pizzi, si muovono anche i genitori dei bambini delle Scuole Primarie di quattro comuni delle valli Formazza e Antigorio (Formazza, Premia, Baceno e Crodo). "La nostra Valle Antigorio-Formazza- scrivono in una lettera inviata al presidente Cirio - in base ai dati forniti dal sito della Regione vede 7 casi Covid su circa 3.300 abitanti (0.0023%) e 2 comuni addirittura non presentano nessun caso".

11:54 - "Ieri 15mila vaccinazioni, la prossima settimana arriveremo a 500mila dosi somministrate in Emilia-Romagna. Ad oggi 150mila persone sono state vaccinate definitivamente e altre 300mila sono in attesa della seconda dose. Ad aprile dunque supereremo il mezzo milione di persone vaccinate con seconda dose in regione". Così il presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini su Facebook. "Ma la nostra organizzazione può arrivare a somministrare oltre un milione di dosi a mese, soltanto queste fossero a disposizione", sottolinea.

11:27 - "Grazie a tutti i medici specializzandi del nostro Paese che hanno unitariamente sottoscritto l'intesa con Governo e Regioni per partecipare attivamente alla nostra campagna di vaccinazione COVID-19". Lo afferma su Facebook il ministro della Salute Roberto Speranza. "È un altro passo avanti - sottolinea - che ci rende più forti nella sfida decisiva dei prossimi mesi". 

11:07 - L'Arabia Saudita toglierà domani la maggior parte delle restrizioni legate al coronavirus. Sarà consentita la ripresa dei pasti al coperto, la riapertura dei cinema e la ripresa delle attività di intrattenimento e degli eventi. Lo scrive SPA che precisa che alcune attività rimarranno vietate, tra cui matrimoni e riunioni aziendali. Le riunioni sociali continueranno a essere limitate a un massimo di 20 persone.

10:47 - Non dobbiamo abbassare la guardia. Metteremo in atto ogni misura necessaria a prevenire l'aumento di contagi da coronavirus. Per questo ho firmato una nuova ordinanza per vietare la vendita e l'asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dopo le ore 18 in minimarket, distributori automatici ed esercizi di vicinato". Lo scrive la sindaca di Roma Virginia Raggi su Facebook

10:04 - Come riporta Sky TG24, il Dalai Lama si è vaccinato contro il COVID-19.

08:53 - Nelle ultime 24 ore in Russia sono stati registrati 11.022 nuovi contagi.