COVID-19 - Calano i nuovi contagi in Francia. Zampa: "Si sta discutendo sul coprifuoco". Conte in riunione per il nuovo DPCM. Guerra: "Si a riapertura scuole" Bolzano, screening di massa ogni settimana

27.11.2020 22:32 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
COVID-19 - Calano i nuovi contagi in Francia. Zampa: "Si sta discutendo sul coprifuoco". Conte in riunione per il nuovo DPCM. Guerra: "Si a riapertura scuole" Bolzano, screening di massa ogni settimana
Vocegiallorossa.it

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Per quanto riguarda il nostro paese, nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 222.803 tamponi e individuati 28.352 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 787.893, 7.952 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 827 persone affette da Coronavirus per un totale di 53.677 decessi dall'inizio dell'epidemia, guarite 35.467 persone (696.647). Il tasso percentuale è pari al 12,7 %Vocegiallorossa.it propone nuovamente ai nostri lettori tutti i principali aggiornamenti legati alla pandemia. 

22:32 - "Nelle prossime ore il Ministro della Salute presenterà il piano Vaccini. I primi mesi del 2021 saranno quelli in cui avvieremo la vaccinazione. I tempi saranno rispettati, ci aiuterà l'Esercito e saranno vaccinati per primi i medici". Così è intervenuto il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a Rete 4. Di Maio ha proseguito: "Se un cittadino italiano andrà a sciare in un altro sotto europeo, quando rientrerà farà la quarantena. Lo faremo per preservare gli altri italiani".

20:26 - Calano i nuovi contagi in Francia: sono stati 12.459 i casi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore in Francia, ieri erano stati 13.563.

18:42 - Il ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà una nuova ordinanza  con cui dispone l'area arancione per le Regioni Calabria, Lombardia e Piemonte e l'area gialla per le Regioni Liguria e Sicilia. L'ordinanza sarà in vigore dal 29 novembre

17:57 - "In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 347.932 soggetti. Le persone risultate positive al Coronavirus sono
15.724 (+ 468 rispetto a ieri), quelle negative 332.208".  Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19
comunicati dal dipartimento Tutela della Salute della Regione.

17:15 - CLICCA QUI per leggere il bollettino odierno.

16:35 - A Tagadà, su La7, il sottosegretario alla salute Sandra Zampa ha parlato del coprifuoco in vista delle feste: "Attualmente è fissato alle ore 22, c'è una discussione in corso, non so se sarà prolungato per qualche sera. Ma ciò che ispira le decisioni di governo é evitare le situazioni di assembramento e di socialità".

15:02 - Nuovo record di casi in Russia, sono 27.542 nelle ultime 24 ore, di cui 7.918 nella sola Mosca.

13:20 - Questo il bollettino odierno dello Spallanzani: 250 pazienti ricoverati, 38 in terapia intensiva. 

13:00 - "Riaprire le scuole il 9 dicembre, magari in fretta e furia, è un errore". Lo sostiene il presidente del Veneto, Luca Zaia. "Ieri ho proposto che la riapertura non diventi un totem - aggiunge - fissiamo una data che sia plausibile". 

12:24 - Da domani la Croazia entra in lockdown. Sarà una chiusura parziali fino al 21 dicembre. Oltre ai bar e ristoranti, dovranno chiudere anche le palestre e varie attività ricreative, ma non i teatri, cinema, centri commerciali, parrucchieri, estetisti, piccoli artigiani. Tutte le attività' sociali e culturali possono svolgersi ma con la partecipazione di un massimo d 25 persone, anche al chiuso, e un rigoroso rispetto delle misure igieniche. Non sono permesse le feste di nozze, mentre anche ai funerali il limite delle persone presenti è di 25. I mezzi pubblici potranno accogliere il quaranta percento della capienza massima di passeggeri in condizioni normali. Alle scuole e agli atenei e' stato raccomandato di passare all'insegnamento a distanza.

12:00- "Siamo nella fase in cui l'apertura può e deve essere strutturata. Se però sia opportuno aprire una settimana prima di Natale oppure consolidare un piano di riapertura che metta in sicurezza anche ciò che avviene prima e dopo la frequenza scolastica, lo deve decidere la politica. Ma la forte raccomandazione è non rischiare in questo momento per una riapertura che è esclusivamente simbolica. Coi simboli non si controlla un'epidemia". Cosi' durante, la trasmissione Agorà su Rai 3, il vicedirettore aggiunto dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Ranieri Guerra. "La nostra raccomandazione è stata sempre quella di ricorrere alla chiusura delle scuole come ultima spiaggia, nel momento in cui non si riesce ad arrestare l'ondata epidemica". 

11:30 - È iniziata a Palazzo Chigi la riunione tra il premier Giuseppe Conte e i capi delegazione dei partiti di maggioranza. Sono presenti all'incontro anche il ministro Francesco Boccia e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro. Sul tavolo ci sono le nuove misure anti-Covid da adottare con il nuovo DPCM e in particolare quelle per il Natale. Lo riporta Sky TG24

11:00 - Nella Provincia autonoma di Bolzano, dopo lo screening di massa, ogni settimana saranno testati a campione 4.000 altoatesini. A questi si aggiungeranno 900 persone del mondo della scuola. Intanto scende in Italia la pressione sugli ospedali ma resta alto alto il numero dei morti: 822 in un solo giorno. Il Governo è al lavoro sul nuovo DPCM. Oggi attese nuove valutazioni, dopo il confronto con Cts e Iss

10:20 - "Nell'ultima decade di gennaio partiremo con la somministrazione delle prime dosi del vaccino". Queste le parole del commissario straordinario per l'emergenza, Domenico Arcuri, ad Agorà su Rai 3.

10:13 - "Le scuole vanno riaperte quando ci sono le condizioni per riaprirle. Vediamo a che punto stanno, il 9 dicembre, i contagi". Questa l'intervista del Ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, ai microfoni di Repubblica

9:55 - Come appreso da Sky Tg 24, sono state confermate a Roma le misure anti assembramento in vigore lo scorso fine settimana. Massima attenzione nella tarda mattinata e nella fascia pomeridiana