COVID-19 - 27mila nuovi contagi in Francia. Gelmini: "Vaccino indispensabile nelle scuole". Salvini: "Il Green pass a scuola? Non scherziamo"

27.07.2021 23:10 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
COVID-19 - 27mila nuovi contagi in Francia. Gelmini: "Vaccino indispensabile nelle scuole". Salvini: "Il Green pass a scuola? Non scherziamo"
Vocegiallorossa.it

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Come di consueto, il Ministero della Salute ha condiviso il bollettino contenente gli aggiornamenti relativi alla diffusione del COVID-19 in Italia. Sono 4.522 i nuovi contagi, mentre le vittime nelle ultime 24 ore sono 23. Il tasso di positività è pari all'1,8%Vocegiallorossa.it vi aggiornerà LIVE con tutte le principali notizie.

23:10 - I ragazzi del Cinema America, a Roma, lanciano la campagna vaccinale per i giovani e trovano il sostegno del ministro della Salute, Roberto Speranza, e del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. "Quasi la metà delle persone tra i 20 e 29 anni in Italia non ha ancora effettuato la prima dose del vaccino contro il coronavirus - si legge nel messaggio sui social del Piccolo America -. Vacciniamoci, torniamo a riempire le sale cinematografiche e l'estate prossima ritroviamoci qui, ma stavolta seduti tutti vicini!".

22:16 - "Io mi auguro che non sia necessario l'obbligo vaccinale". Lo ha detto Maria Stella Gelmini, ministra per gli Affari regionali, intervistata questa sera al Tg2 Post sulla prossima riapertura delle scuole. "Nessuno - ha sottolineato la ministra - vuole tornare alla didattica a distanza, abbiamo visto i danni di questa modalità necessitata, e quindi dobbiamo tornare alla didattica in presenza, dobbiamo garantire una riapertura in sicurezza". Dopo aver ricordato che il commissario, generale Figliuolo, ha mandato una circolare alle regioni "chiedendo il loro sostegno e supporto per rafforzare le vaccinazioni durante l'estate", la ministra ha ribadito che "confidiamo che non sarà necessario l'obbligo, ma certamente il vaccino a scuola è indispensabile".

21:39 - La Francia ha registrato nelle ultime 24 ore quasi 27 mila nuovi casi di Covid, il massimo dalla fine di aprile. Secondo quanto riferito dalle autorità sanitarie, le infezioni registrate nelle ultime 24 ore sono 26.871, contro le 18.181 di martedì scorso, il dato giornaliero più alto dal 28 aprile.

20:55 - Proteste e momenti di tensione dinanzi al PalaUda di Chieti, l'impianto sportivo messo a disposizione dall'università d'Annunzio per la somministrazione dei vaccini anti-Covid. Le proteste sono scoppiate nel momento i cui gli utenti, una cinquantina, si sono presentati, muniti di regolare appuntamento per la vaccinazione, e hanno trovato le porte della struttura chiuse. In seguito alla richiesta di intervento alle forze dell'ordine da parte di alcuni degli utenti in attesa, sul posto sono arrivati la Polizia Municipale, la Digos e i Carabinieri. Sulla vicenda verrà inviata una segnalazione alla Procura della Repubblica di Chieti: l'ipotesi di reato al momento è interruzione di pubblico servizio.

20:20 - La votazione sulla fiducia posta dal governo al dl Recovery avrà inizio nell'Aula del Senato domani intorno alle 11. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama, stabilendo che il dibattito avrà inizio alle 9.30.

18:50 - Gli anticorpi generati dal vaccino Sinovac scendono sotto una soglia considerata 'di sicurezza' dagli scienziati sei mesi dopo la seconda dose nella maggior parte dei riceventi, ma una terza dose può riportarli rapidamente a livelli ottimali. Lo afferma, riporta il sito ChannelNewsAsia, uno studio effettuato dall'azienda e da autorità governative nella regione di Jiangsu ancora non sottoposto a peer review.

18:10 - Sono 66.123.968 dosi le dosi di vaccino somministrate in Italia, il 95,5% del totale di quelle consegnate, pari finora a 69.250.178 (nel dettaglio 47.507.645 Pfizer/BioNTech, 7.574.201 Moderna, 11.893.690 Vaxzevria-Astrazeneca e 2.274.642 Janssen). Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 30.744.856, il 56,92% della popolazione over 12. Lo si legge nel report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle ore 17.24 di oggi.

17:18 - I numeri di oggi:

• Attualmente positivi: 70.310
• Deceduti: 127.995 (+24)
• Dimessi/Guariti: 4.126.741 (+2.418)
• Ricoverati: 1.800 (+106) di cui in Terapia Intensiva: 189 (+7)
• Tamponi: 76.558.586 (+241.890)

Totale casi: 4.325.046 (+4.522, +0,1%)

16:59 -  Iss: solo l’1% dei morti da febbraio aveva effettuato la vaccinazione completa. Lo segnala un approfondimento inserito nel report periodico sui decessi dell’Istituto Superiore di Sanità, secondo cui “quasi 99 deceduti per Covid su 100 dallo scorso febbraio non avevano terminato il ciclo vaccinale". Invece, tra coloro che lo avevano completato "si riscontra un’età media più alta e un numero medio di patologie pregresse maggiori rispetto alla media”

16:10 - Il Consiglio Federale, si legge sul sito ufficiale della FIGC, ha approvato una norma che prevede l’obbligatorietà del Green Pass (vaccino, attestato di guarigione da Covid-19 e tampone entro le 48 ore) per i tesserati che disputano le competizioni professionistiche e di Serie A femminile. 

15:40 - "Il green pass deve considerare tutti: non solo i tifosi anche i calciatori. La nostra proposta è in linea con quanto prevede il Governo italiano. Il nostro protocollo ad esempio è più severo e la Federazione valuterà nell'agevolare la campagna vaccinale e in seguito se sarà il caso di adottare
provvedimenti di obbligatorietà al vaccino per i tesserati. Dire che chi non ha il vaccino non potrà svolgere una determinata attività credo sia giusto da valutare", lo ha detto Gabriele Gravina, presidente Figc, in conferenza stampa dopo il Consiglio Federale, in merito alla possibile obbligatorietà del Green Pass per i tesserati del mondo del calcio.

14:45 - Il bollettino dello Spallanzani: 42 ricoverati, 4 dei quali in terapia intensiva.

14:00 - Il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in merito al Green pass: "Il Green pass per accedere agli istituti scolastici? Non scherziamo, piuttosto dobbiamo continuare a vaccinare gli anziani e le persone fragili. Il vaccino salva la vita e questo è fuori discussione, ma dico no nell'obbligare i bimbi di 12-13 anni alla vaccinazione".

13:30 - Sono 43 i nuovi casi di positività al COVID-19 registrati nelle ultime 24 ore in Alto Adige: 24 su 723 tamponi PCR e 19 su 3.244 tamponi antigenici.

13:00 - Sono 23.032 i nuovi casi di positività al COVID-19 registrati nelle ultime 24 ore in Russia mentre il numero dei decessi è 779.

12:30 - Sono 29 i nuovi casi di positività al COVID-19 registrati nelle ultime 24 ore nella Regione Basilicata a fronte degli 806 tamponi molecolari effettuati.

12:00 - Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, tramite il proprio profilo Twitter verificato (@EugenioGiani), ha pubblicato il seguente post:

"I nuovi casi registrati in Toscana sono 271 su 12.569 test di cui 6.975 tamponi molecolari e 5.594 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,16% (4,6% sulle prime diagnosi). #COVID19".

11:30 - Sono 132 i nuovi casi di positività al COVID-19 registrati nelle ultime 24 ore nella Regione Puglia a fronte di 11.186 test effettuati (1,18% di incidenza).

11:00 - A Schwaz, nel Tirolo austriaco, lo scorso marzo si è svolto un progetto pilota europeo di vaccinazione a tappetto della popolazione dai 16 anni in su. L'Unione europea aveva messo a disposizione 100.000 dosi per frenare la diffusione della variante sudafricana, molto presente nel distretto. Ora uno studio dimostra l'efficacia: nel giro di poco il 70% della popolazione è stata immunizzata e i casi sono calati del 60%, come scrive la Tiroler Tageszeitung.

10:40 - Tokyo ha registrato 2.848 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il livello più alto mai toccato dall'inizio della pandemia: lo riporta il Guardian sottolineando che il padrone di casa delle Olimpiadi ha chiesto agli ospedali della capitale di preparare più letti in vista di un aumento dei pazienti affetti dal Covid. Fino a domenica scorsa, secondo i dati ufficiali, il 20,8% dei 12.635 malati di Covid nella capitale era stato ricoverato in ospedale. 

10:20 - Non sarà necessaria la certificazione verde per l'accesso ai luoghi di culto. Lo ha precisato il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri. Rimangono in vigore le regole attuate da oltre un anno per evitare la diffusione del coronavirus: mascherine, distanziamento, niente strette di mano e acquasantiere vuote.

9:50 - "L'Unione europea ha mantenuto la sua parola  Il nostro obiettivo era proteggere il 70% degli adulti nell'Ue con almeno una dose a luglio. Oggi abbiamo raggiunto questo obiettivo. E il 57% degli adulti gode già della piena protezione di una doppia vaccinazione". Lo afferma la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. "Queste cifre collocano l'Europa tra i leader mondiali - aggiunge -.. Abbiamo accelerato bene, ma dobbiamo continuare i nostri sforzi". 

9:20 - Lazio, il bollettino: 550 nuovi casi su quasi 13mila test. I ricoverati sono 240, le terapie intensive occupate sono 34. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 7,2%

8:50 - Si chiama VerificaC19 ed è stata sviluppata dal ministero della Salute tramite Sogei. Potrà essere utilizzata solo da chi è autorizzato al controllo delle certificazioni verdi: dalle forze dell'ordine e dai gestori di tutti i servizi per cui è obbligatorio mostrare la certificazione.

8:30 - Il ministro Speranza, ieri sera in tv, ha confermato che il governo sta valutando ogni ipotesi per riportare la scuola in presenza a settembre, compresa quella dell'obbligo di vaccinazione per i docenti, mentre si ragiona sul green pass per il lavoro e i trasporti. Il nodo scuola potrebbe sciogliersi già in settimana,  con l'obiettivo di definire le misure prima della pausa estiva e renderle operative per la fine di agosto. Intanto aumentano il tasso di positività