Stadi accessibili a tutti, collabora anche tu!

03.10.2011 20:53 di Greta Faccani   vedi letture
Stadi accessibili a tutti, collabora anche tu!
© foto di Alberto Fornasari

Nei giorni scorsi, il 24 e il 25 settembre, MyRoma, l'Azionariato Popolare giallorosso, è volato a Londra per un convegno organizzato dal C.A.F.E - Centre for Access to Football in Europe -, organizzazione che si propone di garantire l'accessibilità totale degli impianti sportivi di tutta Europa. Vocegiallorossa.it ha sostenuto MyRoma in questo importante incontro, diffondendo l'appuntamento ed invitando i suoi lettori a partecipare attivamente con proposte e suggerimenti relativi ad una sfera di tifosi spesso poco ascoltati: i diversamente abili.

In occasione del convegno, che si è avvalso della partecipazione diretta anche della UEFA, sono emersi diversi spunti di riflessione che diventeranno veri e propri obiettivi con l'unico fine di agevolare l'accessibilità negli impianti sportivi, ma non solo. Uno dei presupposti per una corretta gestione di questo aspetto, nasce anche dalla necessità di istituire una serie di interventi rivolti agli spazi al di fuori dallo stadio: parcheggi e politiche di ticketing su tutti.

All'interno degli impianti sportivi, poi, è di primaria importanza creare appositi spazi riservati a persone diversamente abili in tutti i settori - non solo nelle aree attrezzate - e dare un adeguato servizio alle diverse forme di disabilità, dalla impossibilità motoria, a quella uditiva o visiva.

MyRoma, per far fronte a tutte queste iniziative e per sensibilizzare i tifosi, vuole costituire un gruppo di lavoro specifico di associati che avrà il compito di proporre iniziative e di perseguire gli obiettivi di accessibilità degli impianti sportivi, oltre alla proposta di diventare un interlocutore - unitamente alle Assocazioni specifiche - per la società As Roma.

Per partecipare al gruppo di lavoro e per dare il proprio sostegno attraverso idee e suggerimenti, è sufficiente inviare una mail a politichesociali@myroma.it.

Partecipare è il primo passo per migliorare e migliorarsi.