Zamparini: "La Roma è ancora viva perché c'è Totti. Riprenderei Kjaer"

17.10.2011 17:40 di Greta Faccani   vedi letture
Fonte: Radio Radio
Zamparini: "La Roma è ancora viva perché c'è Totti. Riprenderei Kjaer"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Maurizio Zamparini, patron del Palermo prossima sfidante della Roma, ha commentato il derby di ieri attraverso i microfoni di Radio Radio: "La Roma è  ancora viva perché c’è Totti, ma dietro attualmente non ce ne sono, anche se in prospettiva ci sono giocatori come Lamela. I grandi club hanno 2-3 fuoriclasse, se sono 3-4 si è a livello del Barcellona. Mi auguravo la vittoria della Roma per trovare una squadra meno cattiva con la frenesia della vittoria. Temo molto questa partita. La Roma come il Palermo è un cantiere aperto, ma con la Lazio mi era piaciuta molto nella prima mezz’ora, in netta crescita rispetto all’inizio e il gioco di Luis Enrique sta prendendo piede. Noi forse siamo più forti in attacco, loro lo sono a centrocampo. Io chiedo ai miei di ritornare la squadra di due settimane fa, umile e attenta. Sentirò Sabatini? Penso di no, questa mattina mi veniva voglia di chiamarlo per farci le condoglianze reciproche per la sconfitta. Prenderei io il 40% della Roma? Non la potrei prendere, a Palermo mi ucciderebbero. Kjaer? Ieri ha fatto un errore di inesperienza, ma non è assolutamente scarso, deve fare esperienza, lo riprenderei subito a Palermo“.