Roma-Genoa - I duelli del match

25.08.2019 17:45 di Federico Pavone Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Roma-Genoa - I duelli del match

Si apre questa sera alle 20:45 la stagione 2019/2020 della Roma, che ospiterà allo stadio Olimpico il Genoa di Andreazzoli. 

Come di consueto, Vocegiallorossa.it vi offre i duelli che potrebbero decidere la partita.

FAZIO-KOUAMÉ - Si è parlato moltissimo della mancanza in rosa di un centrale veloce da affiancare al neo acquisto Gianluca Mancini per completare il pacchetto difensivo. Come anticipato però da Paulo Fonseca in conferenza stampa, la difesa per la prima sfida della stagione sarà affidata a Juan Jesus e Federico Fazio. Si tratterà di un test particolarmente impegnativo per l'argentino, che dovrà vedersela con la velocità di Kouamé. L'attaccante ivoriano infatti è uno dei giocatori chiave dei rossoblu, capace di mettere in enorme difficoltà le difese avversarie con continui strappi e accelerazioni. Fazio non fa di certo della velocità il suo punto di forza, pertanto dovrà essere bravo a sfruttare la propria esperienza ed il suo strapotere fisico per contenere Kouamé ed evitare il più possibile duelli in campo aperto.

CRISTANTE-SCHÖNE Lasse Schöne è uno dei fiori all'occhiello del mercato del Genoa. L'ex centrocampista dell'Ajax avrà il compito di guidare la manovra dei liguri e a lui sarà affidato il compito di verticalizzare rapidamente per cercare gli esterni o gli inserimenti di Kouamè. A contrastare il danese ci penserà con ogni probabilità Bryan Cristante, forse l'unico centrocampista attualmente a disposizione di Fonseca in grado di garantire fisicità e copertura. Cristante lo scorso anno ha dovuto sacrificare molte delle sue qualità (specialmente la propensione all'inserimento offensivo) giocando lontano dalla porta avversaria, e contro il Genoa dovrà essere bravo sia a limitare la creatività di Schöne sia a dare qualità alla manovra.

DZEKO-ZAPATA - Fresco di rinnovo contrattuale, Edin Dzeko sarà ancora una volta alla guida dell'attacco giallorosso. Dzeko è reduce da una stagione deludente dal punto di vista realizzativo e vorrà certamente iniziare il campionato 2019/2020 andando in gol, ma il reparto difensivo del Genoa non sarà un avversario comodo. Sarà particolarmente interessante il duello tra il bosniaco e Cristián Zapata, 32enne ex Milan arrivato pochi mesi fa in maglia rossoblu. Zapata possiede una grandissima esperienza nel nostro campionato e gode di doti fisiche impressionanti, ma fatica spesso a mantenere la concentrazione per tutti i 90 minuti e potrebbe soffrire le qualità di Dzeko. Il bosniaco potrebbe dunque sfruttare una disattenzione del colombiano per trovare la rete o un assist vincente, ma dovrà essere abile ad utilizzare tutto il proprio repertorio tecnico per contrastare la forza fisica del centrale avversario.