Lazio, Leiva: "Per la Champions siamo alla pari delle altre. Derby? A Roma vale tanto, tutti noi vogliamo vincerlo"

01.01.2019 14:48 di Jacopo Simonelli Twitter:    vedi letture
Lazio, Leiva: "Per la Champions siamo alla pari delle altre. Derby? A Roma vale tanto, tutti noi vogliamo vincerlo"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Il centrocampista della Lazio Lucas Leiva ha parlato del derby e della corsa Champions ai microfoni de Lalaziosiamonoi.it. Questo un estratto delle sue dichiarazioni.

Parlando di obiettivi, la Champions è quello che vuole raggiungere la società. La sfida, oltre a voi, sembra coinvolgere Inter, Milan e Roma per due posti, con le outsider Atalanta e Sampdoria. Facendo un paragone fra i top club, la Lazio come ti sembra? Anche a livello di organico, di forza di squadra, di gioco…

“Vedo la Lazio alla pari delle altre. Siamo un gruppo saldo, forte, siamo al quarto posto in campionato. È finito il girone d’andata e se resteremo tranquilli continueremo a confermarci. È vero, abbiamo la Champions come obiettivo, ma il ragionamento va fatto di partita in partita. Se oggi ci soffermassimo a pensare, guardando al futuro, rischieremmo di perdere terreno, che sarebbe difficile recuperare. La Lazio è una squadra forte, ne sono convinto. Se pensiamo al 2018, va detto, che abbiamo giocato grandi partite, sia in questo che nello scorso campionato. Siamo decisi. Stiamo lottando per la Champions, ma ora pensiamo step by step. A fine stagione tireremo le somme.”

A proposito di obiettivi e buoni propositi, sai che i tifosi della Lazio vogliono tornare a vincere un derby. C’è nella tua memoria una gara che ti ricorda le stesse emozioni della stracittadina romana?

“Anche io, visto che non l’ho mai vinto (ride, ndr). Riavvolgendo il nastro ritrovo nei miei ricordi una partita che giocai a diciotto anni con il Gremio. A livello emotivo nessuna gara mi ha trasmesso lo stesso livello di tensione. Ricordo che ci stavamo giocando il ritorno in Serie A. Ci bastava il pareggio per essere promossi, ma noi vincemmo e con quattro giocatori in meno per più di 20 minuti. Nessuna gara nella mia carriera mi ha suscitato quell’adrenalina. Il derby però qui a Roma vale tantissimo. Sento in continuazione parlare di Lazio – Roma. So quanto sia importante e noi tutti vogliamo vincerlo. Poi ripeto, io non l’ho ancora vinto e voglio togliermi anche questa soddisfazione. Speriamo di regalare una bella emozione ai nostri tifosi. Nel prossimo derby…”