Il 20 giugno il via al Pisa Soccer School

08.06.2012 10:30 di Redazione Vocegiallorossa   vedi letture
Il 20 giugno il via al Pisa Soccer School
Vocegiallorossa.it
© foto di Luigi Putignano/TuttoLegaPro.com

Il 20 giugno partiranno i corsi del Pisa Soccer School, una scuola internazionale per allenatori, un progetto innovativo e fortemente legato al territorio; tra i suoi obiettivi primari  vi è quello di fornire uno sbocco formativo e sportivo ai giovani della provincia di Pisa e non solo. Il metodo formativo sarà molto innovativo e si baserà, oltre che su lezioni in aula e in campo con personale docente altamente qualificato, anche su preziosi supporti multimediali.
L'obiettivo è quello di costituire a Pisa una scuola calcio innovativa, coinvolgendo le realtà scientifiche della città e valorizzando l'aspetto etico dello sport. Un percorso per mettere al centro del percorso formativo i bambini, perchè lo sport sia crescita atletica, psicomotoria e creativa  e non agonismo esasperato e precoce.
Il presidente Adriano Bacconi si è incontrato il giorno dopo la giornata festosa di San Rossore, a Coverciano, con il Presidente Giancarlo Abete, e gli altri responsabili delle componenti della FIGC, nella veste di project leader dell’iniziativa del Settore Tecnico denominata “Rinnovare il futuro”. Un progetto fortemente voluto da Roberto Baggio e dal suo manager Vittorio Petrone e che vuole riportare il Settore Tecnico stesso a fare formazione sul territorio coi dei Centri Federali distribuiti in tutte le regioni italiane.
Pisa Soccer School è quindi ora anche il prototipo di riferimento per Roberto Baggio e per la FIGC e servirà al Settore Tecnico per capire meglio come strutturare i propri Centri Federali sul territorio nazionale. Al progetto ha preso parte anche il tecnico Mircea Lucescu.

Adriano Bacconi, pisano, commentatore alla Domenica Sportiva, ha introdotto l'uso del computer per l'analisi tecnico-tattica delle partite. Nei mesi scorsi ha incontrato lo psichiatra Prof. Giovanni Battista Cassano, la massima eccellenza nazionale nella cura della depressione e autore di circa 500 pubblicazioni scientifiche su argomenti relativi alla nosografia, diagnostica e trattamento dei disturbi psichiatrici e il Prof. Franco Mosca, Professore Ordinario presso il Dipartimento di Oncologia, dei Trapianti e delle Nuove Tecnologie in Medicina di fama mondiale e responsabile del Laboratorio Endocas, centro di punta internazionale per la chirurgia assistita al calcolatore di Cisanello. Con il Prof. Mosca si stanno valutando i passi da fare per validare scientificamente la metodologia della PSS basata sul lunguaggio e l’apprendimento cognitivo.