Ginulfi: "Diamo la maglia numero 10 a Zaniolo. Non ha paura di nulla, non gli tremano mai le gambe"

14.02.2019 16:40 di Andrea Cioccio Twitter:    vedi letture
Ginulfi: "Diamo la maglia numero 10 a Zaniolo. Non ha paura di nulla, non gli tremano mai le gambe"
Vocegiallorossa.it

"Diamogliela questa maglia numero 10". Alberto Ginulfi, romano e storico portiere della Roma non ha dubbi sulla possibilità di dare una casacca così importante a Zaniolo, il giocatore del momento: "Sta dimostrando grandi qualità - dice a Tuttomercatoweb.com - e può migliorare ancora. Credo che la 10 gliela darebbe volentieri anche Totti. Peraltro sono contrario a ritirare le maglie come accade nel campionato NBA".

Potrebbe essere per lui una maglia pesante?
"Non credo: è sfacciato, non ha paura, non gli tremano le gambe. Anzi, sono convinto che lo stimolerebbe".

Che pensa di tutti i paragoni che sono stati fatti in questi giorni?
"È giovane e deve ancora dimostrare, diamogli tempo ma le qualità, ripeto, sono indiscusse".

Quale può essere il suo vero ruolo?
"Può giocare ovunque e deve essere lasciato libero di esprimere il suo estro e la sua fantasia. Nel 4-3-3 come col Porto può fare l'esterno e ha dato una mano a Florenzi. Però deve a mio parere giocare a ridosso delle punte, partendo da destra visto che è mancino e può entrare dentro l'area".

Pallotta ha detto che Zaniolo sarà il futuro leader della Roma: si fida?
"Certo che mi fido, è il presidente. Spero che venga fatto lo stadio e che non vengano ceduti i pezzi pregiati. Con tutti i giocatori che sono stati ceduti in questi anni la Roma avrebbe potuto lottare per lo scudetto".