Gabrielli: "Rimaniamo sulle posizioni note: se i tifosi non vengono allo stadio è difficile capire i loro comportamenti"

18.03.2016 13:07 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Radio Radio
Gabrielli: "Rimaniamo sulle posizioni note: se i tifosi non vengono allo stadio è difficile capire i loro comportamenti"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Il Prefetto di Roma Franco Gabrielli ha parlato ai microfoni di Radio Radio: "Continuo a sostenere che i problemi della città siano di altra natura Il tema del tifo non lo sottovalutiamo ma non è al primo posto. Diciamo che non è che non ci dormo la notte. C’è un impegno con le due società (Roma e Lazio, ndr). Le tifoserie sono ancora sull’Aventino, finché non scendono non sarà possibile verificare la bontà di certi comportamenti. Noi rimaniamo sulle posizioni che sono quelle note. Le barriere posso essere rimosse, non sono state costruite con il cemento armato, però vorremmo capire quali sono i comportamenti delle tifoserie. Se non vanno allo stadio è difficile, però, capire i loro comportamenti”.