Cesena, Bisoli: "Nainggolan uno dei migliori nel suo ruolo"

08.01.2014 08:40 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Cesena, Bisoli: "Nainggolan uno dei migliori nel suo ruolo"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Radja Nainggolan è un nuovo giocatore della Roma. Affare fatto. Contratto fino al 2018. Un affare per i giallorossi, un colpo di mercato. Ne parla a tuttomercatoweb.com il suo primo allenatore al Cagliari, Pierpaolo Bisoli, adesso al Cesena.

Bisoli, Nainggolan alla Roma.
"Sono contento per Radja. Per la Roma è un grande acquisto, un ottimo giocatore, con grandi prospettive. Uno dei migliori nel suo ruolo. Anche se la Roma ha anche un ottimo De Rossi, che è un grandissimo calciatore".

A Cagliari, Cellino, ai suoi tempi, non era convinto.
"No, voleva darlo via. Io invece ho insistito per farlo restare. All'inizio il presidente era un po' titubante, poi però si è convinto. Per fortuna. E adesso Radja è diventato un giocatore importantissimo. Sono felice per lui".

Sorride meno invece Schelotto, che cerca una seconda rivincita a Sassuolo.
"È anche colpa sua e gliel'ho detto. Ma le potenzialità non sono in discussione. Ezequiel è un bel giocatore, deve solo ritrovarsi. Spero che a Sassuolo metta in mostra tutte le sue qualità".

Così come provano a mettersi in mostra i giovani a Cesena. Da Almici - che ha giocato poco - a Garritano che lei in estate ha voluto tenere...
"Almici ha giocato poco, vero. Ma è un buon giocatore su cui lavorare. Garritano deve fare il salto di qualità che gli manca, ma ha ottime potenzialità e prospettive".

Almici può partire?
"Non lo so, non sono valutazioni che devo fare io. Lo abbiamo visto poco per qualche problema, ma è un buon giocatore".

L'Inter del futuro punta sui giovani, può esserci spazio per Garritano oltre Mbaye, Duncan, Benassi e altri ragazzi in giro?
"Sì, sicuramente. Non so le strategie dell'Inter, ma Garritano è un giovane interessante con ottimi margini di crescita. Proprio come Mbaye, Duncan, Benassi e altri".

Si aspetta rinforzi dal mercato per il suo Cesena?
"Ci pensa il direttore, che è bravo a lavorare".

Ardemagni per l'attacco, idea concreta?
"È un giocatore che mi farebbe comodo per le caratteristiche. Sicuramente. Poi l'anno scorso in B ha fatto benissimo. Chi non lo vorrebbe?"