14 anni fa il terzo scudetto giallorosso

17.06.2015 10:00 di Danilo Magnani   vedi letture
14 anni fa il terzo scudetto giallorosso
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Ricorre oggi il 14^ anniversario del terzo scudetto romanista. Roma-Parma, ultima gara del campionato 2000-2001. Ultimo match point per gli uomini di Capello per riportare in giallorosso un tricolore che mancava da quasi vent'anni. La Roma scende in campo con il classico modulo (3-4-1-2) che le ha permesso di condurre una stagione esaltante. I titolari di quel giorno sono: Antonioli, Zebina, Samuel, Zago, Cafu, Tommasi, Emerson, Candela, Totti, Batistuta, Montella. Squadra al completo per assicurarsi la vittoria e festeggiare in casa con una città intera. Finisce 3 a 1, con le marcature dei tre attaccanti: al 18' la sblocca Totti, già capitano allora, servito in mezzo all'area da un tocco di Candela; al 40' arriva il raddoppio di Vincenzo Montella, tap-in su una respinta di Buffon dopo un tiro di Batistuta; il terzo è proprio del “Re Leone”, con una giocata delle sue al 78', stop, dribbling e sinistro secco sul primo palo. La Roma ha vinto, la Roma è campione d'Italia per la terza volta nella sua storia, l'anno dopo che lo scudetto era tornato nella Capitale ma sponda biancoceleste. I festeggiamenti, gli sfottò e tutto quelle che ne consegue iniziano quel pomeriggio e si prolungheranno per mesi. Oggi il popolo giallorosso celebra il ricordo di quel 17 giugno, sperando di non dover attendere ancora a lungo per rivivere quell'emozione.