Giudice Sportivo - Ammenda e pena sospesa per la chiusura delle curve. Benatia in diffida

21.10.2013 19:15 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: legaseriea.it
Giudice Sportivo - Ammenda e pena sospesa per la chiusura delle curve. Benatia in diffida
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Il Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel ha reso note le decisioni disciplinari riguardo l'ultima giornata di campionato. Per quanto la Roma, alla società giallorossa è stata inflitta una multa di € 50.000,00 per "avere suoi sostenitori ( prima dell’inizio della gara, al 48° del primo tempo ed al 27 del secondo tempo) effettuato un fitto lancio di oggetti contundenti di varia natura (bottigliette, aste di bandiera, begala e fumogeni accesi ) nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria, cagionando in tal modo numerosi feriti e contusi tra costoro e gli stewards intervenuti per sedare i tumulti, con conseguente ricovero ospedaliero per uno di quest’ultimi; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13 comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza". Inoltre, il Giudice Sportivo ha disposto la chiusura per una gara dei settori Curva Sud e Curva Nord, rei di aver scandito, in alcuni minuti del primo e del secondo tempo, cori offensivi verso Napoli. Il giudice sportivo ha però "disposto che l’esecuzione di tali sanzioni sia sospesa per anni uno con l’avvertenza che, nel caso di specifica recidività nell’ambito di tale periodo, la sospensione verrà revocata e la sanzione si aggiungerà a quella deliberata per la nuova violazione". Infine, il difensore marocchino Benatia entra in diffida.

LEGASERIEA.IT, TUTTE LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO