Vitek non convinto di Tor di Valle. Ipotesi Flaminio e Tor Vergata

21.11.2020 08:12 di Vincenzo Pennisi   Vedi letture
Vitek non convinto di Tor di Valle. Ipotesi Flaminio e Tor Vergata
Vocegiallorossa.it

Il magnate ceco Radovan Vitek non è così convinto della zona di Tor di Valle per l'ubicazione del nuovo stadio della Roma. Il comune darebbe il via libera a Vitek solo nel caso di un pagamento da 3 milioni entro una settimana per costruire il grande centro commerciale “Maximo”, in zona Laurentina. Il ceco ha dato il suo ok, ma in caso di rottura, anche la zona di Tor di Valle può uscire dai radar del magnate. Al club capitolino, intanto, è stato proposto nuovamente il Flaminio. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

Secondo quanto scrive Il Tempo restano in piedi due soluzioni per la costruzione del nuovo impianto giallorosso: il Flaminio e Tor Vergata. Per quel che riguarda il Flaminio, il Decreto Semplificazione approvato a luglio ha inserito una deroga ai vincoli architettonici che darebbero la possibilità di intervenire. Il Flaminio potrebbe diventare quindi una pista percorribile, ma serviranno ulteriori deroghe. Per quanto riguarda Tor Vergata, Friedkin è pronto a mettersi in contatto con Caltagirone, ma nei discorsi potrebbe pesare l'iter avanzato per Tor di Valle.