Le pagelle di Slavia Praga-Roma 2-0

10.11.2023 09:40 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Le pagelle di Slavia Praga-Roma 2-0
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

LE PAGELLE DI SLAVIA PRAGA-ROMA

Svilar 6: così e così in occasione del primo gol. Si riscatta in occasione del tiro di Provod.

Mancini 5,5: non commette errori vistosi ma viene coinvolto nella mediocirà generale della serata.

Llorente 5: benino nel primo tempo, poi sporca la sua prestazione con qualche errore. Lento nella reazione in occasione del primo gol dello Slavia Praga. Dal 77’ Renato Sanches SV

Ndicka 5: gioca un discreto primo tempo. Nella ripresa, cerca di sfruttare la sua libertà nell’impostazione e serve un paio di palle interessanti, ma rimane troppo fermo in occasione di entrambi i gol, in particolare sul secondo.

Celik 5,5: gioca un anonimo e scialbo primo tempo, crescendo una volta passato a sinistra. Peccato per aver voluto tentare la conclusione quando avrebbe potuto servire Lukaku, nella ripresa.

Aouar 4: in ombra per tutto il primo tempo. Viste le difficoltà nel far uscire la palla in maniera pulita, proprio lui avrebbe dovuto dare una grande mano. Totalmente fuori contesto. Dal 46’ Cristante 5: si fa influenzare dalla tremenda serata giallorossa e commette qualche errore ingenuo.

Paredes 5: nel primo tempo è l’unico che prova a far girare la palla, con Aouar impalpabile. Poi si innervosisce contro l’arbitro e sparisce dai radar nella ripresa. Dal 84’ Joao Costa SV.

Bove 6: corre e gioca con un’intensità diversa dai suoi compagni. Prova anche a creare gioco nella ripresa, dando una bella palla a Dybala, che spreca. In occasione del secondo gol, lascia la sua zona di campo per coprirne un'altra. Errore fatale. Rimane comunque l’ultimo a mollare, il migliore della Roma.

El Shaarawy 4,5: riesce a farsi vedere poco o nulla in avanti perché è preoccupato dalle folate offensive di Doudera, che lo mette in grande difficoltà. Dal 46’ Karsdorp 5: non combina nulla in avanti, non combina disastri dietro. Anonimo.

Belotti 4,5: fatica a tenere i palloni ma ha soprattutto una ghiotta occasione nella ripresa, sprecata con un tiro fiacco e centrale. Dal 69’ Dybala 5: spreca subito una palla non da lui, schiacciandola e colpendola molto male. Non incide, stranamente.

Lukaku 4: si arrabbia quando non gli danno palla ma non riesce a essere concreto quando la riceve. Serataccia anche per lui.

Mourinho 4: il suo obiettivo era di archiviare il discorso Europa per poter schierare tutte le riserve nelle ultime due giornate. Obiettivo fallito totalmente in seguito a una prestazione veramente brutta da parte della Roma. Ciò che colpisce è la mancanza di reazione di rabbia, di grinta, di forza.