La Roma in Nazionale - Costa Rica-Serbia 0-1 - Kolarov su punizione regala i primi 3 punti ai serbi nel Mondiale. VIDEO!

17.06.2018 15:56 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Magnani
La Roma in Nazionale - Costa Rica-Serbia 0-1 - Kolarov su punizione regala i primi 3 punti ai serbi nel Mondiale. VIDEO!
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Oggi dalle 14 italiane, all'interno della Samara Arena della stessa città russa, è andata in scena la prima gara del Girone E del Mondiale 2018. Si sono sfidate la Costa Rica di Oscar Ramirez e la Serbia di Mladen Krstajic, con gli slavi che hanno vinto per 0-1 grazie al gol su punizione del capitano serbo e giallorosso Aleksandar Kolarov, in campo per tutto lo svolgimento del match.

Parte bene la Costa Rica che si rende pericolosa in due occasioni con Gonzalez, entrambe di testa da posizione ravvicinata, la prima respinta da Stojkovic, la seconda mandata alta. Risponde la Serbia con una buona giocata centrale di Milinkovic-Savic che poi scarica per Kolarov, tiro classico di potenza del serbo verso il secondo palo ma non trova la precisione, mandando sul fondo. Ancora serbi pericolosi con una lunga azione che si sviluppa da sinistra verso destra, Ivanovic entra in area, salta un uomo e mette in mezzo, attentissimo però Keylor Navas nel posizionarsi per sventare il pericolo. Continua il pressing serbo che alla mezzora trova la sua occasione più ghiotta: lancio perfetto di Kolarov che taglia fuori tutta la difesa costaricense, stop perfetto di Milinkovic-Savic in area, meno nella conclusione dove Keylor Navas blocca in uscita bassa. Poco prima della fine del primo tempo ancora il centrocampista laziale prova a impensierire il portiere del Real Madrid in rovesciata, ma l'arbitro ferma tutto per fuorigioco. Nella ripresa è ancora la Serbia a essere pericolosa: bella palla in verticale di Milinkovic-Savic per Mitrovic che a tu per tu con Navas si fa ipnotizzare dal portiere costaricense. Al 56' però il capitano Kolarov porta avanti i suoi con una punizione calciata perfettamente dai 20 metri: pallone a giro che si insacca nell'angolino alto dove Navas non può nulla. Gara che scende di ritmo con gli americani che provano a farsi vedere in avanti con il subentrato Campbell ma non riescono ad affondare. Mitrovic dall'altra parta ha la palla per chiudere il match, ma in area di fronte a Navas inciampa e non riesce a concludere.

Aleksandar Kolarov è stato il vero mattatore dell'importantissima vittoria serba. In una gara giocata in crescendo, nella ripresa sigla un gol su punizione che fa esplodere di gioia il popolo serbo. Tanta sostanza per il terzino giallorosso che, con il passare dei minuti, sforna diversi cross interessanti dalla sua fascia di competenza. Buona anche l'intesa con l'altro “romano”, Milinkovic-Savic, cercato più volte in area.

COSTA RICA - SERBIA 0-1 (56' Kolarov)

COSTA RICA (5-4-1): Navas; Gamboa, Acosta, Gonzalez, Duarte, Calvo; Venegas (60' Bolanos), Guzman, Borges, Bryan; Urena (66' Campbell).
A disp.: Smith, Oviedo, Colindres, Wallace, Azofeifa, Tejeda, Pemberton, Waston, Gutierrez, Moreira. 
C.T.: Oscar Ramirez

 

SERBIA (4-4-1-1): Stojkovic; Ivanovic, Milenkovic, Tosic, Kolarov; Tadic (82' Rukavina), Matic, Milivojevic, Ljajic (70' Kostic); Milinkovic-Savic; Mitrovic (90' Prijovic). 
A disp.: Spajic, Zivkovic, Rajkovic, Veljkovic, Rodic, Grujic, Radonjic, Jovic, Dmitrovic.
C.T.: Mladen Krstajic

 

Arbitro: DIEDHIOU Malang Diedhiou (SEN)
Assistenti: Djibril Camara (SEN), El Hadji Samba (SEN)
Quarto ufficiale: Bamlak Tessema Weyesa (ETH)
VAR: Clement Turpin (FRA)
AVAR 1: Cyril Gringore (FRA)
AVAR 2: Pawel Gil (POL)
AVAR 3: Artur Dias (POR)

Ammoniti: 22' Calvo (C), 56' Guzman (C), 59' Ivanovic (S), 90'+8 Prijovic (S)