Italia, Pellegrini: "Il non essere al Mondiale deve essere una spinta"

31.05.2018 23:07 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Italia, Pellegrini: "Il non essere al Mondiale deve essere una spinta"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Insieme al Ct Roberto Mancini ha parlato in conferenza stampa anche Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma. Ecco le sue parole alla vigilia di Francia-Italia: “Siamo curiosi di affrontare questa sfida, sappiamo che la Francia è una grande avversaria: sarà bello potersi confrontare con una delle squadre più forti in assoluto, una squadra anche giovane. Magari fra qualche anno torneremo ad affrontarci, e molti di quelli che ci sono ci saranno ancora. Dobbiamo far sì che queste partite ci aiutino a capire a che livello siamo. Di fronte a una grande squadra come la Francia sarà più facile. Non dobbiamo deprimerci per la mancata qualificazione ai Mondiali, anzi dobbiamo considerare questa realtà una spinta, uno stimolo. Hanno la nostra stessa età e andranno in Russia: consideriamola un’esperienza che ci manca in più. E pensiamo che dovremo lavorare e proseguire nel nostro percorso di miglioramento, guardando più a noi stessi che agli altri”.