Irlanda-Serbia 1-2, Ljajic torna a vestire la maglia della sua nazionale

05.03.2014 22:49 di Gabriele Chiocchio  Twitter:    vedi letture
Irlanda-Serbia 1-2, Ljajic torna a vestire la maglia della sua nazionale
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

È durato circa 10 minuti il ritorno in nazionale di Adem Ljajic, subentrato all'81' a Tadic nel corso della sfida di Lansdowne Road contro l'Irlanda di Martin O'Neill, vinta dai Balcanici in rimonta con l'autogol di McCarthy e Djordjevic a superare l'iniziale segnatura di Shane Long. Il numero 22 giallorosso era stato escluso dall'ex CT Sinisa Mihajlovic dopo non aver cantato l'inno prima di un'amichevole con la Spagna del 2012 ed è stato riabilitato da Drulovic.

 

IRLANDA - SERBIA 1-2 (8' Long, 48' aut. McCarthy, 60' Djordjevic)

IRLANDA (4-4-2): Forde; Coleman, Keogh, Wilson, Ward (64' Clark); McGeady (73' D. Murphy), McCarthy (81' Meyler), Whelan (80' Quinn), McClean; Hooalan (61' Pilkington), Long (72' Walters).
A disp.: Pearce, Stokes, Randolph, O'Shea, Green, Cox, Kelly, Murphy.
CT: Martin O'Neill

 

SERBIA (4-2-3-1): Stojkovic; Rukavina (89' Gudelj), Ivanovic, Bisevac, Kolarov; Fejsa, Matic (59' Tosic); Basta, Tadic (81' Ljajic), Markovic (75' Sulejmani); Djordjevic (86' Scepovic).
A disp.: Krsticic, Tomovic, Petrovic.
CT: Ljubinko Drulovic

 


Arbitro: Viktor Kassai (HUN) 
Assistenti: Róbert Kispál (HUN) - Gábor Erős (HUN)
IV Ufficiale: Paul McLaughlin (IRL) 

Ammoniti: Hooalan (IRL), Ivanovic (SRB), Matic (SRB)