Udinese-Roma 0-1 - La moviola: Arslan-Pellegrini, manca un rigore ai giallorossi

04.10.2020 08:00 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
Udinese-Roma 0-1 - La moviola: Arslan-Pellegrini, manca un rigore ai giallorossi
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. L'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

78' - Da dietro Okaka su Pellegrini, senza alcuna possibilità di prendere il pallone: ci sta il giallo a suo indirizzo.

67' - Fermato per fuorigioco Lasagna dopo una respinta di Mirante, ma non c'era posizione irregolare.

60' - Mkhitaryan arriva al gol, ma era nettamente in fuorigioco sull'assist di prima di Dzeko. Giusto annullare.

49' - Pellegrini finisce giù in area di rigore: Arslan tocca il piede sinistro del numero 7 e non il pallone, era penalty per i giallorossi. Il VAR non interviene in quanto Abisso era lì a pochi passi e non avrebbe, dunque, commesso un chiaro ed evidente errore.

PRIMO TEMPO

43' - Spavento della Roma dopo un'azione generata da un lancio per Lasagna, che però è in fuorigioco: anche stavolta la bandierina resta giù.

37' - Non segnalato un fuorigioco di Lasagna, che conclude da pochi passi su un cross tagliato dalla sinistra, mandando fuori.

29' - Un tiro di Veretout colpisce un giocatore dell'Udinese che resta a terra: il pallone sta per terminare in corner, ma l'arbitro decide di interrompere il gioco per permettere i soccorsi. Si riparte, dunque, con una rimessa in gioco da parte del direttore di gara praticamente sulla bandierina dell'angolo.

10' - Pedro viene fermato da Arslan, che era già stato saltato al limite dell'area: poteva starci il giallo al calciatore dell'Udinese.