Roma-Spezia 2-4 d.t.s. - La moviola: ci sono le due espulsioni. Sacrosanto il rigore per i giallorossi, dubbio per gli ospiti

19.01.2021 22:15 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
Roma-Spezia 2-4 d.t.s. - La moviola: ci sono le due espulsioni. Sacrosanto il rigore per i giallorossi, dubbio per gli ospiti
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. L'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

110' - Viene fermata la Roma dopo aver battuto una punizione senza attendere il fischio dell'arbitro, in una situazione che non prevedeva il segnale del direttore di gara. Azione identica a quella che ha portato l'espulsione di Pau Lopez, in cui invece si è fatto giocare.

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

92' - Pau Lopez ferma fallosamente Piccoli al limite dell'area di rigore, abbattendolo: giusta l'espulsione.

91' - Mancini, già ammonito, entra da dietro su Acampora: ci sta il secondo giallo e quindi l'espulsione.

SECONDO TEMPO

90'+1' - Dell'Orco alza il braccio in faccia a Carles Perez e viene ammonito: sanzione che per il calciatore dello Spezia è un affare.

87' - Manca un cartellino giallo a Ricci, che ferma fallosamente Pedro, che stava ripartendo.

54' - Altra chiamata di fuorigioco sbagliata, stavolta dal primo assistente: Pedro era in posizione regolare sulla verticalizzazione del compagno.

51' - Mancini in ritardo sulla corsa di Maggiore: giusto il giallo a suo indirizzo.

PRIMO TEMPO

42' - Ismajli si fa anticipare da Pellegrini e lo colpisce in area: rigore solare in favore della Roma.

39' - Altro errore dell'assistente: Mkhitaryan è abbondantemente in gioco ma viene fermato.

37' - Ghersini ci pensa e poi decide di invertire un fischio contro Mkhitaryan: la Roma sarebbe ripartita con lo Spezia sbilanciato.

25' - Pedro va giù in area: l'arbitro fischia il fuorigioco dello spagnolo. Restano forti dubbi.

24' - Ismajli sulle caviglie di Mkhitaryan, corretta l'ammonizione.

13' - Ammonito Agudelo per duro un fallo in ritardo su Kumbulla: provvedimento corretto.

10' - Sbandierato un inesistente fuorigioco a Borja Mayoral, con il portiere Krapikas che era uscito dalla sua area di rigore.

5' - Maggiore cade dopo un duello con Cristante, che aveva appoggiato semplicemente l'arto a terra: rigore molto dubbio, il VAR non corregge.