Sella: "La Roma è strutturata per la Champions League. Azmoun può essere utilizzato anche dall'inizio"

04.12.2023 21:49 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Sella: "La Roma è strutturata per la Champions League. Azmoun può essere utilizzato anche dall'inizio"
Vocegiallorossa.it

Ezio Sella, doppio ex di Roma e Fiorentina, è intervenuto in diretta su Bar Forza Lupi in TV, trasmissione in onda su T9 canale 17 del digitale terrestre. Ecco uno stralcio delle sue parole:

Sassuolo-Roma?
“Penso che la Roma abbia meritato il successo, il match poteva finire 3-1 o 4-1. La Roma può lottare per la Champions League insieme a Milan e Napoli, ha una solidità e una maturità da squadra granitica, adesso poi davanti ha giocatori di grande spessore e qualità come Lukaku. Attenzione ad Azmoun, quando entra riesce a fare cose importanti, la Roma è strutturata per arrivare tra le prime quattro”.

Cosa sbaglia la Roma in fase difensiva?
“Dipende anche dai centrocampisti, in alcuni momenti ci sono stati errori individuali ma non dimentichiamoci che alla Roma manca un giocatore importante in difesa come Smalling. Se dovesse rientrare, potrebbe rafforzare la fase difensiva della Roma”.

Lukaku è un po’ in calo?
“Non ci dimentichiamo che è venuto a Roma senza aver fatto preparazione in pratica. In genere quando si inizia si fanno buone prestazioni, poi dopo c’è un calo perché se non hai una base di preparazione fisica cominci ad avere delle difficoltà fisicamente. Con la sosta di Natale, lui potrà riprendere quella brillantezza e forza che gli permetterà di fare la differenza”.

Perché la Roma ha mancanza di continuità?
“Il problema della continuità lo hanno diverse squadre in Italia, non prendiamo magari Inter e Juventus che sono le prime in classifica. È vero che la Roma ha avuto tanti infortuni e anche nel recupero di questi giocatori serve tempo. Le sono venuti a mancare giocatori importanti, la Roma non è partita bene ma piano piano ha raccolto dei buoni risultati sempre in crescendo. Avendo raggiunto il quarto posto, penso che la Roma abbia trovato la strada giusta per raggiungere degli obiettivi e posizioni importanti in classifica”.

Azmoun è solo una soluzione di emergenza?
“Si può utilizzare dal 1’, l’importante è che se giochi anche con Dybala e Lukaku anche loro devono dare una mano in fase difensiva. Azmoun ha caratteristiche diverse rispetto a Lukaku e Dybala, sa trovarsi gli spazi, ha buoni inserimenti, ha buone capacità. In alcune partite, potrebbe essere impiegato dall’inizio”.

Roma-Fiorentina?
“La Fiorentina ama giocare in maniera propositiva, cerca di stare nella metà campo avversaria. A volte riesce a vincere le partite, poi la Fiorentina manca di continuità. È una squadra che concede dietro e la Roma negli spazi ti può fare male”.