RMC Sport - Prati: "Dzeko non è quello dello scorso anno, sembra sgonfiato. La Roma patirà più del Milan le fatiche europee"

24.02.2018 12:44 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Fonte: RMC Sport - Vocegiallorossa
RMC Sport - Prati: "Dzeko non è quello dello scorso anno, sembra sgonfiato. La Roma patirà più del Milan le fatiche europee"
© foto di Stefano Porta/PhotoViews

Pierino Prati, ex calciatore di Roma e Milan, è intervenuto nel corso di Vocegiallorossa, approfondimento a cura della redazione di Vocegiallorossa.it in onda su RMC Sport Network.

Che gara sarà Roma-Milan? Se lo aspettava rinato il Milan con Gattuso?
“È stata una sorpresa per tutti. Gattuso è entrato nella testa dei giocatori che prima sembravano dei brocchi. Adesso i tifosi rossoneri sono soddisfatti. In questa gara si deciderà molto. La Roma ha ripreso a giocare, non è continua e non ha più lo Dzeko dello scorso anno. Se ritrova la strada giusta sarà una bella gara. Il pareggio potrebbe accontentare entrambe, speriamo di vedere una bella gara, potrebbe essere spettacolare”.

Quali attaccanti preferisce fra quelli di Roma e Milan?
“La Roma ha fatto qualcosa di più rispetto al Milan, ha le carte in regola per fare un campionato a buoni livelli. Dzeko dello scorso anno aveva un ritmo molto alto, quest'anno sembra sgonfiato. Non ha la stessa volontà dello scorso anno, lo vedo un po' demotivato. Non ha la rabbia del bomber, serve quando ci sono periodi simili. I romanisti si aspettano che ritorni a quel livello. Dal lato Milan Cutrone è quello che dà più garanzie, nonostante la giovane età. Serviva al Milan una punta di alto livello. Mi aspettavo un André Silva diverso, mentalmente soprattutto, e ancora non ha dato nulla”.

Come finirà?
“Vinca il migliore. A Milano ho giocato tutte le finali che esistono nel calcio e ne ho persa una sola, quando non ho giocato. Eravamo in Messico nel '70. Valcareggi non mi diede ascolto. Hanno le stesse possibilità. Il Milan recente ha più possibilità rispetto a prima. Sarà una gara interessante”.

Chi pagherà di più le fatiche europee?
“La Roma ha speso di più perché il Milan aveva un risultato d'andata che dava tranquillità”.

Ünder?
“Un ragazzo giovane che è riuscito a farsi uno spazio. Ha qualità tecniche importanti, ha fatto gol belli. Può arrivare a livello internazionale. Tutti i romanisti si augurano di vederlo ancora meglio nelle prossime gare. Sarà un giocatore importante”.