Marquinho: "Volevo andar via, ma le cose nel calcio cambiano velocemente". VIDEO!

16.02.2013 23:44 di Alfredo Garofalo Twitter:    vedi letture
Marquinho: "Volevo andar via, ma le cose nel calcio cambiano velocemente". VIDEO!
Vocegiallorossa.it
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Marquinho a Sky Sport

“Oggi è stata essenziale la nostravoglia di vincere. La mia mancata cessione? Nel calcio le cose cambiano velocemente. Quando un giocatore non gioca ha voglia di cercare una squadra che ti dia spazio. Adesso Andreazzoli mi ha dato la possibilità di giocare e io mi sto impegnando per fare sempre meglio. Il modulo? Qualcosa è cambiato soprattutto come mentalità ci chiede di essere più cattivi in campo. Lui sta lavorando molto su questo aspetto”.

Marquinho a Mediaset

“Oggi abbiamo giocato benissimo, specialmente nel secondo tempo. Una grande vittoria contro i più forti d’Italia. Dobbiamo giocare sempre così. Cambio di modulo importante? La principale motivazione è stata la voglia di crescere”.

Marquinho in mixed

"Da qui si apre un nuovo campionato, è una bella vittoria. Avevamo tutti voglia, dobbiamo sempre fare così. Io voglio giocare sempre, perché un calciatore non può essere contento di stare in panchina. Prima non ero contento, adesso lo faccio e devo sempre meritare di essere titolare. La curva? I tifosi sono importantissimi, quando giocano con noi siamo i più forti di tutti. E' un loro diritto essere arrabbiato ma ora ci saranno vicini. Una vittoria così ti dà sicurezza, la Juventus è la più forte, abbiamo meritato la vittoria. Noi parliamo sempre nello spogliatoio, a Genova meritavamo di vincere ma oggi abbiamo messo qualcosa in più".