Florenzi: "Zeman mi affascina molto. Ci vedremo in ritiro"

22.06.2012 15:28 di Simone Francioli   vedi letture
Fonte: Radio Ies
Florenzi: "Zeman mi affascina molto. Ci vedremo in ritiro"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Alessandro Florenzi, nell'ultima stagione protagonista tra le fila del Crotone, ha rilasciato un'intervista a Radio Ies nella quale parla del suo futuro, di Zeman e della sua esperienza in Calabria:

Sull’Europeo.
“L’Italia sta facendo un buonissimo europeo, ma non sarà facile battere l’Inghilterra. Ieri vedendo il Portogallo, si è capito che c’è un giocatore sopra gli altri: Cristiano Ronaldo. Penso che quest’anno sia il candidato maggiore per vincere il Pallone d’Oro”.

Su Fabregas.
“Cerco sempre di rubare qualcosa con l’occhio e di riportarlo in campo. Mi ispiro a lui”.

Su De Rossi.
“Secondo me Daniele è un centrocampista e lo sanno tutti. Sta facendo bene anche da centrale, ma per me resta un centrocampista”.

Ti trovi meglio da centrale o esterno?
“Da esterno. Zeman mi affascina molto, perché tutti sanno che con lui si migliora molto sotto tanti punti di vista”.

Ti senti pronto per tornare?
“Adesso vediamo il da farsi con la mia trattativa e poi vedremo. Ora sono in vacanza a riposarmi”.

Su Destro e Verratti.
“Marco è un giocatore molto bravo tecnicamente, che ha anche molta forza fisica, grande visione di gioco e penso che farà una grande carriera come Mattia, che è un attaccante completo, che mi piace molto”.

Sull’esperienza a Crotone.
“In questo momento sono in vacanza proprio a Crotone, quindi pensate quanto mi ha dato questa città. Oltre al calcio, qui ho trovato delle persone splendide che rimarranno nel mio cuore come tutti i tifosi del Crotone”.

Sul Pescara di Zeman?
“Aveva un grande ritmo che le altre squadra non avevano. Mi piace questo stile di gioco perché mi facilità le cose”.

Zeman-Luis Enrique?
“Quello di Luis era basato sul possesso palla in orizzontale, Zeman giocherà molto più in verticale”.

Ti senti pronto per Zeman?
“Sicuramente sì. Zeman mi potrà migliorare e sarei molto contento di vestire la maglia giallorossa. Intanto ci vediamo in ritiro, poi o resto o prenderò altre strade”.

Su Alberto De Rossi.
“E’ una grande persona che mi ha dato molto dal punto di vista umano. Secondo me potrebbe fare una grande carriera in A o in B, ma a lui piace molto stare con i giovani”.

Su Borini.
“Quando stavamo in Under 21, eravamo in camera insieme. E’ un gran ragazzo che non si è mai estraniato dal gruppo. Da quello che so è un ragazzo tranquillo”.

Pronostico Inghilterra-Italia.
“Secondo me vinciamo e passiamo in semifinale”.