El Shaarawy: "Tutto risolto con Dzeko, abbiamo bisogno dell'aiuto reciproco. Ranieri ci dà compattezza. Mi trovo molto bene qui, parlerò a fine anno con la società"

27.04.2019 08:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
El Shaarawy: "Tutto risolto con Dzeko, abbiamo bisogno dell'aiuto reciproco. Ranieri ci dà compattezza. Mi trovo molto bene qui, parlerò a fine anno con la società"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Stephan El Shaarawy, attaccante della Roma, è stato intervistato da Sky Sport. Ecco le sue parole:

Ti aspettavi una lotta Champions così equilibrate?
"Sei-sette squadre in lotta è una cosa inaspettata ma non troppo. Molte squadre hanno dimostrato di poter competere fin da subito. Meriti e demeriti. Le squadre più in alto hanno perso parecchi punti, dando modo alle altre di rimanere agganciate. Campionato entusiasmante ed equilibrato. Conta molto la forma fisica ora ma anche l'aspetto mentale e soprattutto l'esperienza".

Cagliari?
"Vengono da 3 risultati utili consecutivi, hanno sempre segnato e hanno ottime individualità, coe Pavoletti nel gioco aereo. Vuole dire la sua ancora in campionato, vogliono arrivare decimi se non oltre. Servirà una partita di grande attenzione".

Sei in doppia cifra, cosa significa essere il capocannoniere del campionato?
"Mi sono tolto delle piccole soddisfazioni, ho trovato più continuità e sono contento di come sto giocando, non solo in fase realizzativa. Ho lavorato molto su me stesso, soprattutto sul piano mentale, e ho raccolto i frutti".

Intesa con Dzeko?
"Ci stiamo trovando molto bene ultimamente. Lui vuole giocare a calcio, gioca per la squadra, partecipa al gioco. Quello che è successo è un capitolo chiuso, succede che possano accadere episodi negativi soprattutto nel finale di stagione quando c'è molto nervosismo, stanchezza mentale. Significa però che tutti vogliamo fortemente raggiungere un obiettivo. Tutto si è risolto e abbiamo bisogno di un aiuto reciproco".

Cosa vi chiede Ranieri?
"Molto lavoro in tutte e due le fasi, soprattutto in quella difensiva. Ultimamente sto giocando un pochino più dietro, ci sta dando compattezza, è un tecnico saggio e pragmatico e si è visto il suo lavoro nelle ultime partite".

Futuro?
"Mi trovo molto bene qui, sto trovando molta continuità e ho detto alla società che avremmo parlato a fine anno. Mi trovo molto bene qui e ora penso solo ad arrivare in Champions".

Siete in 5 in Nazionale
"Significa che la Roma punta molto sui giovani. Pellegrini e Cristante stanno rispondendo molto bene e poi c'è stata l'esplosione di Zaniolo".