Bojan: "Il gol contro l'Atalanta? Mi sono tolto un peso. Grazie ai tifosi mi sento come a casa"

05.10.2011 12:48 di Eleonora Ciampichetti   vedi letture
Fonte: El Mundo Deportivo
Bojan: "Il gol contro l'Atalanta? Mi sono tolto un peso. Grazie ai tifosi mi sento come a casa"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Il gol che in tanti, compreso Bojan Krkic, aspettavano è finalmente arrivato sabato scorso contro l'Atalanta. Il talento ex Barcellona, con la sua splendida prima rete in maglia giallorossa ha ritrovato il sorriso e quella carica giusta per proseguire l'avventura alla corte di Luis Enrique.
Tira un sospiro di sollievo Bojan, anche e soprattutto per le critiche di addetti ai lavori e tifosi che fino a pochi giorni fa mettevano in dubbio le sue potenzialità. Così Krkic si racconta a El Mundo Deportivo: "Era un obiettivo che aspettavo, mi sono tolto un peso. Dopo tutto questo tempo nel Barcellona, con una specifica filosofia, più vicino a casa, con la mia gente, improvvisamente ti trovi in ​​un nuovo club con una cultura diversa e un nuovo allenatore, ma dal primo giorno mi sono sentito a casa grazie ai tifosi. Ed è il motivo per cui il gol contro l’Atalanta è per loro. Naturalmente mi manca Linyola (la sua città natale, ndr) ma a Roma mi sento bene. Sono amato e protetto, come a Barcellona, con la differenza che qui i tifosi sono più calorosi e più vicini alla squadra".
Immancabile, poi, un pensiero sul suo futuro: "Un mio ritorno a Barcellona? Nel calcio tutto può succedere. Potrei stare per una vita a Roma, come potrei tornare al Barça tra un anno  o due. Chissà se un giorno tornerò addirittura a giocare a Linyola. Comunque, quello che voglio dire è che preferisco vivere giorno per giorno".