Benatia: "La Juve non sta passando un bel periodo, Mourinho è uno che sa vincere, ha l'entusiasmo di un allenatore di 30 anni"

13.10.2021 16:07 di Andrea Gonini   vedi letture
Benatia: "La Juve non sta passando un bel periodo, Mourinho è uno che sa vincere, ha l'entusiasmo di un allenatore di 30 anni"
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Medhi Benatia, ex difensore di Roma e Juventus, in vista del big match di domenica sera, ha rilasciato ieri un'intervista a La Repubblica. Di seguito uno stralcio della stessa:

Diplomazia a parte, Benatia, che partita sarà questo Juve-Roma?
"Non avrà un valore diverso da quello che ha ogni anno. Sarà come sempre una sfida importante tra due piazze importanti d'Italia. La Juve non sta attraversando bel periodo, probabilmente perché riparte da un ciclo nuovo e bisogna dare un po' di tempo alla squadra e ad Allegri, che conosce bene club e ambiente. Serve pazienza".

Che sfida sarà tra Mourinho e Allegri?
"Sono due grandi tecnici, in due hanno vinto tantissimo, ma, parliamoci chiaro, non ho mai visto un allenatore segnare al novantatreesimo, mai visto un allenatore fare una scivolata per evitare un gol, quindi alla fine i giocatori sono quelli che vanno in campo. Certo, con due maestri così in panchina, qualcosa in più possono dare".

Cosa aggiunge Mourinho alla Roma?
"Mourinho è uno che aggiunge tantissimo, è uno che sa vincere, arriva e porta trofei, è uno degli allenatori al mondo in attività che ha vinto di più, dà qualcosa in più ai giocatori. Anche dopo mille panchine ha ancora l'entusiasmo di un allenatore di 30 anni. Passione infinita. Io ho avuto la fortuna di incontrarlo e di parlarci un po' in Qatar, e si capisce subito che è un grande allenatore, che respira calcio e per un giocatore trovare un allenatore così è una fortuna incredibile".