I numeri di... Juventus-Roma 3-1 - 10 su 10 all'Allianz Stadium, ai padroni di casa bastono 20 minuti. Smalling una garanzia, sentenza Ronaldo

23.01.2020 15:15 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Valdarchi
© foto di www.imagephotoagency.it
I numeri di... Juventus-Roma 3-1 - 10 su 10 all'Allianz Stadium, ai padroni di casa bastono 20 minuti. Smalling una garanzia, sentenza Ronaldo

Prosegue la maledizione romanista all'Allianz Stadium, dove la Roma trova la decima sconfitta in altrettante sconfitte. La squadra di Fonseca viene eliminata, dunque, dalla Coppa Italia ai quarti di finale, dovendosi concentrare ora sul campionato e sull'Europa League. Torna alla rete la squadra capitolina in casa bianconera, l'ultima volta dopo il 5 ottobre 2014, giorno di Juventus-Roma 3-2, con Garcia che suona il violino. Capitolo Coppa Italia concluso, testa alla Serie A per la Roma che domenica pomeriggio, alle ore 18:00, è attesa dalla Lazio, reduce da undici vittorie consecutive.

LE STATISTICHE - La formazione di Sarri vince una gara non spettacolare, caratterizzata da diversi errori da entrambe le parti. I padroni di casa riescono ad imporsi grazie a 20 minuti di pressione che, in collaborazione con una Roma disattenta, fruttano le tre reti decisive. Di base, guardando le statistiche, i giallorossi non sono stati dominati dagli avversari, riuscendo a creare pericoli alla porta difesa da Buffon, quasi soltanto nei secondi 45 minuti. Il possesso palla è in favore della Juventus, con il 54%, mentre le conclusioni totali a fine gara sono 9 per la Vecchia Signora ed 11 per gli ospiti. Uno dei pochi aspetti positivi del gioco della Roma è stato il pressing alto che, tra le altre cose, ha portato a recuperare 51 palle, rispetto alle 33 della Juventus. 

I SINGOLI - Nella complicata serata romanista, uno dei pochi a meritarsi la sufficienza in pagella è Chris Smalling. Il difensore inglese, chiamato al non semplice compito di marcare attaccanti come Ronaldo ed Higuain, dimostra tutta la sua efficacia pur non riuscendo a mantenere inviolata la porta di Pau Lopez. Smalling recupera ben 21 palloni nell'arco della gara, circa il 40% di tutta la Roma. Tanti contrasti aerei vinti e la straordinaria abilità di leggere in anticipo la giocata avversaria, piazzandosi sulla traiettoria di passaggio. 
Un altro romanista da salvare, probabilmente, è Cengiz Ünder, considerando anche la prestazione dei suoi compagni di reparto. Il turco, oltre ad aver propiziato l'autogol di Buffon con una grande giocata personale, è stato il calciatore giallorosso ad aver tirato di più (2 conclusioni), con il 100% di tiri in porta. Inoltre, Ünder ha corso molto per i compagni, 11 chilometri, provando ad aiutare, seppur con degli oggettivi limiti fisici, Florenzi prima e Santon poi in fase di difesa.
Non possiamo non citare poi Cristiano Ronaldo. Il portoghese gioca una partita in ombra ma, come solo i grandi sanno fare, si accende all'improvviso e sfrutta il ritardo in copertura di Florenzi al minuto 26 per anticipare Mancini, fulminare Pau Lopez e indirizzare il corso della sfida. Il suo gol arriva dall'unica conclusione in porta, anche se l'altro tiro ha portato alla seconda occasione da gol (nel secondo tempo, su cross basso di Cuadrado). Confeziona, infine, un passaggio chiave.
Chiudiamo con Gianluigi Buffon, simbolo della Juventus e della Nazionale. Dopo un primo tempo da spettatore pagato, il numero 77 della Juventus sale in cattedra e compie 4 parate, di cui 3 risultano essere decisive. Questi interventi, su tutti quello all'ultimo secondo sul colpo di testa di Kolarov, cancellano l'autogol, dovuto soprattutto se non soltanto alla sfortuna.


JUVENTUS-ROMA 3-1 - MERCOLEDÌ 22 GENNAIO 2020 (20:45) - ALLIANZ STADIUM DI TORINO

Durata incontro: 90'+8'
Marcatori: 26' Ronaldo (J), 38' Bentancur (J), 45'+2' Bonucci (J), 50' aut. Buffon (J).
Ammoniti: 31' Cristante (R), 65' Higuain (J), 80' Matuidi (J).
Possesso palla: 54% (J) - 46% (R)
Tiri totali: 9 (J) - 11 (R)
Tiri in porta: 7 (J) - 6 (R)
Occasioni da gol: 8 (J) - 6 (R)
Parate: 4 (J) - 2 (R)
Falli commessi: 11 (J) - 14 (R)
Contrasti: 15 (J) - 12 (R)
Palle recuperate*: 33 (J) - 51 (R)
Palle perse: 16 (J) - 14 (R)
Angoli: 5 (J) - 2 (R)
Fuorigioco: 2 (J) - 0 (R)
Passaggi riusciti: 550 (J) - 485 (R)
Accuratezza passaggi: 85% (J) - 89% (R)

*per palle recuperate si intendono: palle spazzate via, tackles riusciti, duelli aerei vinti, duelli a terra vinti, duelli 50%-50% vinti.