I numeri di... Fiorentina-Roma 1-1: 2 pareggi e 1 sconfitta nelle ultime 3 gare di campionato, secondo 1-1 consecutivo. Esordio da titolare in Serie A per Zaniolo

04.11.2018 21:35 di Andrea Cioccio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Andrea Cioccio
© foto di www.imagephotoagency.it
I numeri di... Fiorentina-Roma 1-1: 2 pareggi e 1 sconfitta nelle ultime 3 gare di campionato, secondo 1-1 consecutivo. Esordio da titolare in Serie A per Zaniolo

La Roma riprende la partita negli ultimi minuti, grazie ad un gol di Florenzi dopo un'uscita non impeccabile di Lafont. Si prospettava un'altra serata buia per i giallorossi, ma anche questo 1-1, il secondo consecutivo dopo quello di Napoli, lascia l'amaro in bocca: le altre davanti non si fermano (come ha detto Monchi nel prepartita), e la Roma non riesce a stare al loro passo. Ora il bilancio della squadra di Di Francesco registra 4 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte in campionato.

Osservando la gara dal punto di vista statistico, notiamo i giallorossi avanti sul dato del possesso palla, 63%, rispetto al 37% dei padroni di casa, abbassatosi nel secondo tempo a causa degli assalti romanisti, in cerca di un gol per riprendere la partita. Tanti i tiri da entrambi le parti, ma pochissima la precisione: la Fiorentina ha centrato lo specchio della porta avversaria solo 3 volte su 14 conclusioni totali, mentre i capitolini 4 volte su 19 tiri. Salta agli occhi, sempre a causa della poca precisione, il numero elevatissimo di palle perse, 48 (F) - 51 (R), mentre c'è una differenza notevole per quanto riguarda i passaggi riusciti, con la Roma che ne ha compiuti quasi 200 in più, 402 contro 205 della Viola.

Tra i singoli, spiccano i due difensori centrali giallorossi per il dato delle palle recuperate, 14 totali tra Fazio e Juan Jesus su 28 di squadra: esattamente la metà. Per quelle perse, invece, male Dzeko e Kolarov, che hanno restituito il possesso agli avversari rispettivamente 11 e 10 volte. Il bosniaco è stato il calciatore più pericoloso con 3 occasioni da gol, di cui 1 clamorosa nel primo tempo su assist di Pellegrini; il serbo il più falloso con 5 irregolarità commesse. Per quanto riguarda i portieri, incolpevole Olsen su un rigore abbastanza discutibile, fondamentale Lafont con 4 parate, due delle quali decisive per tenere a galla i suoi. Infine, degni di nota il secondo gol stagionale di Florenzi dopo quello casalingo contro l'Atalanta (sempre nei minuti finali valevole per il pareggio definitivo), e l'esordio da titolare in Serie A per Zaniolo.


FIORENTINA-ROMA 1-1 - SABATO 3 NOVEMBRE 2018 (18:00) - STADIO ARTEMIO FRANCHI DI FIRENZE

Durata incontro: 90' + 4'
Marcatori: 33' rig. Veretout (F), 85' Florenzi (R).
Ammoniti: Nzonzi (R), Fazio (R), Biraghi (F), Veretout (F), Pellegrini (R), Vitor Hugo (F).
Possesso palla: 37% (F) - 63% (R)
Tiri totali: 14 (F) - 19 (R)
Tiri in porta: 3 (F) - 4 (R)
Occasioni da gol: 3 (F) - 8 (R)
Parate: 4 (F) - 2 (R)
Falli commessi: 9 (F) - 20 (R)
Falli subiti: 19 (F) - 11 (R)
Contrasti: 16 (F) - 15 (R)
Palle recuperate: 33 (F) - 28 (R)
Palle perse: 48 (F) - 51 (R)
Angoli: 3 (F) - 6 (R)
Fuorigioco: 2 (F) - 0 (R)
Passaggi riusciti: 205 (F) - 402 (R)
Cross totali: 9 (F) - 31 (R)