AS Roma Esports, Regoli: "Per diventare pro-player serve approccio mentale. Felice mi abbia scelto la squadra per cui tifo"

13.05.2021 13:14 di Federico Paparusso   Vedi letture
AS Roma Esports, Regoli: "Per diventare pro-player serve approccio mentale. Felice mi abbia scelto la squadra per cui tifo"

Interventi nella trasmissione di RaiSport, Sport Totale, i pro player della Roma Emiliano Spinelli e Matteo Regoli hanno parlato della loro vita immersa nei videogiochi. "Sono con orgoglio tra i pochi video giocatori in Italia che riesce a vivere di questo - esordisce Spinelli, S-Venom - Sto anche completando gli studi con una laurea magistrale sulla comunicazione in ambito di videogiochi. Sicuramente è una fonte di orgoglio lavorare per la Roma, squadra della città dove sono cresciuto e dove vivo".

Arriva la volta di Regoli "123stella": "Come si diventa pro-player? Sicuramente serve un approccio mentale. Quando vado alla play, penso che vado per allenarmi, non per giocare. E già questo è un approccio per diventare un pro-player. Poi dopo una serie di tornei, e dopo tanti allenamenti si può arrivare ad alti livelli e giocare con club nazionali in modo da poter essere definiti pro-player. Sono felice mi abbia scelto la Roma, squadra della quale sono tifoso. Non potevo sperare di meglio".