ESCLUSIVA VG - Verre: "Eravamo consapevoli di potercela fare. La tripletta? Arriva in una giornata da ricordare"

11.02.2012 18:06 di Alessandro Paoli   vedi letture
Alessandro Paoli
Alessandro Paoli
© foto di Voce giallorossa

Al termine della 3a Giornata del Girone 10 del Gruppo B della 64° Viareggio Cup - Coppa Carnevale, dove la Roma ha battuto per 7-2 la Beretti della Virtus Entella qualificandosi, come prima a 6 punti, agli ottavi, la redazione di Vocegiallorossa.it ha contattato telefonicamente Valerio Verre (centrocampista centrale, classe '94), autore quest'oggi di un splendida tripletta. Di seguito le sue dichiarazioni:

"Non ci aspettavamo di avere vita così facile, ma eravamo consapevoli che il Club Nacional se la sarebbe giocata e che noi potevamo vincere. Per fortuna le cose sono andate nel migliore dei modi per noi. La partita mostra un largo passivo che, se andiamo ad analizzare le occasioni prodotte dalla nostra squadra, poteva essere anche maggiore. Siamo soddisfatti di essere riusciti a qualificarci. La tripletta? Non è soltanto merito mio. Io ho finalizzato il lavoro della squadra che ha prodotto una grandissima mole di gioco. Non importa chi segni, l'importante è farlo per la squadra. Oggi è toccato a me e ne sono davvero felice perché finora avevo segnato soltato una volta in Primavera (il quinto gol al 76' di Roma-Milan 6-1, 18 gennaio). Realizzare una tripletta ed ottenere una qualificazione in questo modo mi regalano una giornata che difficilmente dimenticherò".