ESCLUSIVA VG - Ag. Jesus: "Si allenava convinto che avrebbe avuto anche lui una possibilità. Nessuna spiegazione da parte di Fonseca"

29.05.2021 19:25 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA VG - Ag. Jesus: "Si allenava convinto che avrebbe avuto anche lui una possibilità. Nessuna spiegazione da parte di Fonseca"
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Cinque anni con la Roma non sono certo pochi. Con il termine della stagione è terminato anche il matrimonio tra Jesus e il club giallorosso, che durava dal 2016. Nelle ultime due stagioni, con Paulo Fonseca sulla panchina capitolina, il brasiliano ha trovato però pochissimo spazio, venendo messo fuori e raccogliendo un minutaggio veramente esiguo: parliamo di 289 minuti in campionato e di 497 minuti in Europa in due anni: “Dispiace per come è finita – le parole del suo procuratore, Roberto Calenda, ai microfoni di Vocegiallorossa.it -, lui ha dato tutto per la squadra. È passato dall’aver fermato Messi nella storica partita contro il Barcellona all’essere escluso senza un motivo, senza una spiegazione, nulla. Non ha praticamente più messo piede in campo. Un allenatore è giusto che faccia le sue scelte ma se le cose non vanno bene deve anche provare altre soluzioni e la Roma ha preso 106 gol negli ultimi due campionati. In difesa sono stati adattati centrocampisti, esterni offensivi, chiunque, mentre lui rimaneva fuori. Non ha mai detto una parola fuori posto, è sempre rimasto in silenzio continuando a lavorare fino all’ultimo giorno per farsi trovare pronto e bisogna dire che, nelle poche occasioni in cui ha giocato, si è fatto trovare pronto come se avesse giocato con continuità, cosa non scontata per chi, invece, viene impiegato così poco”.

C’è rammarico per come è finita
“Ha mostrato sempre massima professionalità, è affezionato a questi colori e l’ha sempre dimostrato. Un tecnico dovrebbe passare sopra a eventuali antipatie per il bene della squadra, soprattutto se le scelte fatte non sembrano portare dei frutti. Abbiamo vissuto increduli questa situazione e le confesso che Jesus era convinto che, prima o poi, una possibilità sarebbe stata data anche a lui. Lavorava per farsi trovare pronto quando fosse arrivata”.

Quale sarà il suo futuro?
“Ha militato 4 anni nell’Inter, 5 nella Roma, un curriculum di tutto rispetto. Ci sono delle opzioni e le valuteremo per il bene del ragazzo”.