COVID-19 - Domani si vaccina Mattarella. 558.563 vaccinazioni nel Lazio. Superate le 100.000 vittime in Italia. Draghi: "Via d'uscita non lontana con i vaccini"

08.03.2021 22:38 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
COVID-19 - Domani si vaccina Mattarella. 558.563 vaccinazioni nel Lazio. Superate le 100.000 vittime in Italia. Draghi: "Via d'uscita non lontana con i vaccini"
Vocegiallorossa.it

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Secondo i dati del ministero della Salute, nelle ultime 24 ore, i nuovi contagi sono 13.902, a fronte di 184.664 tamponi. Il tasso di positività è al 7,5%. I decessi sono 318 I pazienti in terapia sono 2.700, +95 rispetto al giorno precedente. Vocegiallorossa.it vi terrà aggiornati con tutte le news più importanti.

22:37 - Il presidente statunitense Joe Biden ha annunciato che firmerà "quanto prima possibile" il piano di aiuti per rilanciare il Paese in piena pandemia. Il capo della Casa Bianca lo ha detto nel corso della visita a un centro medico per veterani, dove gli ex soldati si stanno sottoponendo al vaccino contro il coronavirus. Sabato il Senato ha approvato il piano Biden da 1900 miliardi di dollari, cambiandone alcune parti rispetto al testo licenziato dalla Camera, per cui toccherà un'ulteriore votazione prima che arrivi sul tavolo del presidente per la firma finale. 

22:20 - Da aprile treni covid free sulla tratta Roma-Milano. Lo ha annunciato l’Ad e direttore generale di Fs italiane Gianfranco Battisti in occasione della presentazione del treno sanitario e dell'hub vaccinale alla stazione Termini. Questa soluzione verrà implementata durante l’estate verso le destinazioni turistiche.

22:01 - Come riportato da Sky TG 24, domani il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si vaccinerà allo Spallanzani.

21:43 Gli Usa si avvicinano a 100 milioni di vaccinazioni: ad oggi sono state inoculate oltre 92 milioni di dosi, il 79,13% di quelle distribuite. Più di 60 milioni di persone hanno già ricevuto almeno una prima dose e oltre 31 milioni sono completamente vaccinati. Sono i dati dei Centers for Disease Control and Prevention (Cdc). Nell'ultima settimana gli Stati Uniti hanno somministrato una media di 2.169.981 dosi al giorno. 

21:21 - Sono state effettuate 558.563 vaccinazioni nel Lazio. Lo riferisce la Regione attraverso un tweet.

21:00 - A Cagliari è stata chiusa per COVID-19 la scuola dell'infanzia Medaglia miracolosa, dove quattro bambini sono risultati positivi. Il sindaco Paolo Truzzu ha chiuso da domani e fino al 22 marzo prossimo l'istituto, per consentire l'intervento di sanificazione dei locali. Con l'ordinanza firmata oggi sono state interrotte le attivita' didattiche in presenza. 

20:31 - Da mercoledì prossimo Viareggio sarà zona rossa. Lo annuncia il sindaco Giorgio Del Ghingaro: "Una decisione non facile presa dopo aver attentamente valutato l'andamento del contagio, non solo degli ultimi giorni ma delle ultime settimane: siamo di fronte ad un incremento di positivi che non può essere sottovalutato". La capitale della Versilia da giorni registrava numeri troppo alti dei contagi. E di un possibile passaggio della città in zona si era parlato anche la scorsa settimana. Poi la decisione era stata rinviata fino ad oggi, quando si è scelto di intensificare i provvedimenti restrittivi.  

20:04 - La Regione Piemonte nel 2021 destinerà 10 milioni di euro per progetti di ricerca anti COVID-19 e per il potenziamento dei laboratori. Lo ha annunciato l'assessore alla Ricerca, Matteo Marinati, intervenendo oggi pomeriggio in sesta commissione regionale, nella discussione sul bilancio previsionale 2021-2023. In tema di lotta al COVID-19, l'assessore ha anche annunciato che saranno stanziate le risorse per il raddoppio dell'Mbc, il centro di ricerca per le biotecnologie molecolari dell'Università di Torino, in via Nizza.

18:42 - Divieto di vendita e di asporto per alcolici e superalcolici dalle ore 16 alle ore 22 il venerdì, il sabato e la domenica a Firenze: lo ha annunciato il sindaco Dario Nardella, aggiungendo che sarà anche introdotto un divieto di stazionamento in alcune aree del centro dove si sono verificati assembramenti di recente. Lo scrive Sky TG 24.

17:29 - Il bollettino di oggi.

Attualmente positivi: 472.533
Deceduti: 100.103 (+318)
Dimessi/Guariti: 2.508.732 (+13.893)
Ricoverati: 24.531 (+782) di cui in Terapia Intensiva: 2.700 (+95)
Tamponi: 42.527.529 (+184.684)

Totale casi: 3.081.368 (+13.902, +0,45%)

17:23 - Lo Spezia ha comunicato la positività a COVID-19 di un suo calciatore.

“Lo Spezia Calcio comunica che, a seguito del ciclo di tamponi di controllo effettuato nella giornata di ieri, un calciatore della prima squadra è risultato positivo.Il tesserato sta seguendo in isolamento le procedure previste dal protocollo sanitario“

16:20 - "La pandemia non è ancora sconfitta ma si intravede, con l'accelerazione del piano dei vaccini, una via d'uscita non lontana. Ci troviamo tutti di fronte, in questi giorni, a un nuovo peggioramento dell'emergenza sanitaria. Ognuno deve fare la propria parte nel contenere la diffusione del virus. Ma soprattutto il governo deve fare la sua. Anzi deve cercare ogni giorno di fare di più. Voglio cogliere questa occasione per mandare a tutti un segnale vero di fiducia. Anche in noi stessi. Ringrazio, ancora una volta, i cittadini per la loro disciplina, la loro infinita pazienza, soprattutto coloro che soffrono le conseguenze anche economiche della pandemia. Ringrazio gli studenti, le famiglie e gli insegnanti che sopportano il peso della chiusura delle scuole. Ringrazio gli operatori sanitari, le forze dell'ordine, le forze armate, la Protezione Civile e tanti altri lavoratori in prima linea per la loro incessante opera. Sono anche questi esempi di responsabilità civica e professionale, di cittadinanza italiana attiva che impongono al governo di moltiplicare ogni sforzo". Queste le parole del Presidente del Consiglio, Mario Draghi, riportate dal sito di SkyTg24.

15:45 - "Oggi siamo a 900 contagi e abbiamo superato i mille posti letto per Covid" questo significa che "manteniamo le urgenze e le prestazioni oncologiche ma dobbiamo ridurre il resto delle prestazioni. È una soglia di allarme. L'Ausl prevede che il picco arrivi verso il 10 e l'11 marzo". Queste le parole del sindaco di Bologna, Virginio Merola, ospite a Timeline su Sky Tg24.

15:21 - L’allenatore dell’Udinese, Luca Gotti, è stato multato dopo aver partecipato a una festa in un appartamento privato a Udine, tra sabato e domenica. Il tecnico bianconero non ha rispettato le norme contro il contenimento della pandemia Covid-19 stabilite dal Dpcm ed è stato multato insieme ad altre 7 persone

15:00 - È stata pubblicata la circolare del ministero della Salute che allarga la platea del vaccino AstraZeneca anche alle persone che hanno più di 65 anni. Il vaccino potrà quindi essere somministrato a tutti i soggetti sopra i 18 anni, a eccezione dei pazienti identificati come estremamente vulnerabili in ragione di condizioni di immunodeficienza, primitiva o secondaria a trattamenti farmacologici o per patologia concomitante che aumenti considerevolmente il rischio di sviluppare forme fatali di COVID-19. La decisione, annunciata ieri, fa seguito a un parere favorevole del Consiglio Superiore di Sanità.

14:37 -  Andrà in scena oggi un vertice per decidere se inasprire le regole per evitate il dilagare del contagio in Italia. Nuove regole in vista dopo il DPCM di marzo, entrato in vigore 2 giorni fa, con la possibilità che si possa arrivare a un lockdown in tutto il Paese nei fine settimana. Oltre a questo anche il coprifuoco potrebbe essere anticipato di due o tre ore. Oggi si riunirà la cabina di regia.

14:30 - "Tutti gli italiani vaccinati entro la fine dell'estate" - Parole confortanti in merito ai vaccini per il Covid-19 da parte del ministro della salute Roberto Speranza, che ha affermato: "Entro fine estate conto che tutti gli italiani che lo vorranno saranno vaccinati. AstraZeneca? Ci sono nuove evidenze scientifiche che dimostrano che può essere utilizzato su tutte le fasce generazionali. Nel primo trimestre abbiamo pagato, come gli altri paesi europei, una limitazione delle forniture. Ma dal 1 aprile inizia un trimestre in cui ci aspettiamo l’arrivo di oltre 50 milioni di dosi e puntiamo a raggiungere almeno metà della popolazione".

14:00 - Secondo l'Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (Agenas), sono 11 regioni che superano il 30% (livello definito "critico") poiché una volta superato risulta difficile poter assistere ad altri pazienti non COVID-19, viene superato da: Abruzzo (40%), Emilia Romagna (37%), Friuli Venezia Giulia (33%), Lombardia (40%), Marche (42%), Molise (49%), PA di Bolzano (38%), PA di Trento (53%), Piemonte (32%), Toscana (34%), Umbria (58%).

13:30 - Nella Regione Trentino Alto Adige sono 4 nuovi decessi causati dal COVID-19 registrati nelle ultime 24 ore, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza sanitaria 1.063. Sono 88, invece, le nuove infezioni: 65 sulla base di 677 tamponi (143 sui nuovi test) e 23 sulla base dei 4.895 test antigenici.

13:00 - Nella Regione Veneto sono 757 i nuovi casi di positività al COVID-19 nelle ultime 24 ore in relazione ai 10.000 tamponi effettuati. Il totale dei ricoverati cresce a 1.400, 27 in più in area non critica e 4 in più in terapia intensiva. 9.980 i deceduti complessivamente, 12 in più nelle ultime 24 ore.

12:30 - Nel carcere di Volterra, in provincia di Pisa, sono 22 i casi di positività al COVID-19 ma, nelle prossime ore, il numero potrebbe aumentare con il proseguire dei tamponi a cui dovranno sottoporsi tutti i 176 detenuti più gli agenti penitenziari ed il restante personale lavorativo.

12:00 - Nelle Marche sono 349 i casi di positività al COVID-19 tra le nuove diagnosi nelle ultime 24 ore sui 2.694 tamponi testati. 209 sono in provincia di Ancona, 86 in provincia di Macerata, 21 in provincia di Fermo, 18 in quella Ascoli Piceno, 11 in provincia di Pesaro Urbino. Il rapporto positivi-testati è del 9%.

11:30 - Roberto Speranza, ministro della Salute, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni durante un evento di Ferrovie dello Stato svoltosi presso Stazione Termini: "Le prossime ore non saranno facili perché abbiamo due obiettivi: da una parte provare a piegare la curva dei contagi e dall'altra richiamare tutti alla massima attenzione".

11:00 - Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni tramite la propria pagina Facebook ufficiale: I nuovi casi registrati in Toscana sono 1.000 su 13.009 test di cui 11.098 tamponi molecolari e 1.911 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 7,69% (13,0% sulle prime diagnosi). Il tasso della settimana appena conclusa è stato di 220,29 nuovi positivi ogni 100mila abitanti".

10:45 - Dopo aver fermato l'esportazioni di 250.000 dosi di AstraZeneca, l'Italia è finita nel mirino dell'Australia in una campagna mediatica ironica contro il nostro Paese: "Condirò le linguine con la panna e la chiamerò carbonara",  il tweet di un giornalista del Guardian, da cui hanno preso il via altre minacce dello stesso tono. Lo riporta il sito di SkyTg24.

10:24 - Come riportato dal sito di SkyTg24, nelle ultime settimane in Austria si sta verificando un aumento dei ricoveri ordinari (+11%) e di quelli in terapia intensiva (+23%).

10:19 - "Ormai la terza ondata è partita, interventi politici ancora una volta intempestivi". Queste le parole di Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe ai microfoni di "L'Italia s'è desta", su Radio Cusano Campus. "La calma piatta apparente iniziata il 20 gennaio è finita il 20 febbraio, da due settimane la curva ha cominciato a risalire,- il numero dei casi in sé non ha importanza, ma ogni 100 casi 5 vanno in ospedale e 0,5 vanno in terapie intensiva. A parte piccolissime variazioni regionali, questa è la statistica. Per questo motivo oggi abbiamo il 28% della saturazione delle terapie intensive a livello nazionale, ma in alcune regioni sono ben oltre la soglia del 30%. Quanto più gli ospedali si riempiono tanto più tolgono spazio a pazienti con altre patologie, si verifica la cosiddetta cannibalizzazione dei pazienti Covid. L'impatto sulla salute delle persone non dipende soltanto dalla malattia Covid, ma dipende dal sovraccarico degli ospedali che questa comporta".

10:00 - "Nel Dl sostegno ho inserito una misura retroattiva perché le misure erano scadute a dicembre, che prevede congedi straordinari Covid retribuiti almeno fino al 50% estesi fino ai figli  minori di 16 anni, diritto allo smart working, sostegni economici come il voucher babysitter per i lavoratori autonomi e le partire Iva". Queste le parole del Ministro per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, intervenuta a Radio Capital.