COVID-19 - 3.797 nuovi contagi. 828 decessi in Russia, è il dato più alto. Vezzali: "Si va varso la capienza del 75% negli stadi". In calo i ricoveri e l'indice RT: nessuna regione a rischio alto

24.09.2021 22:40 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
COVID-19 - 3.797 nuovi contagi. 828 decessi in Russia, è il dato più alto. Vezzali: "Si va varso la capienza del 75% negli stadi". In calo i ricoveri e l'indice RT: nessuna regione a rischio alto
Vocegiallorossa.it

La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati individuati 3.797 nuovi positivi al COVID-19. Nell'ultimo giorno sono morte 52 persone affette da Coronavirus. Il tasso di positività è all'1,4%. Vocegiallorossa.it vi fornirà LIVE le ultime notizie.

22:40 - “Non sono una No-Vax e non sono una Ni-Vax, come ha pure ha provato a insinuare il presidente Zingaretti. Ricordo che all'inizio della pandemia andava bellamente a Milano a fare gli aperitivi e brindare alla faccia di quella che diceva essere una normalissima influenza, francamente lezioni di come ci si comporta sul covid non le accetto da lui”. Lo ha detto Virginia Raggi, sindaco di Roma e candidata per un secondo mandato alle prossime elezioni amministrative, ospite di ‘e-Venti’.

21:50 - Negli ultimi sette giorni, dunque da subito dopo l'approvazione in Consiglio dei ministri del decreto che introduce nel mondo del lavoro l'obbligo del green pass ad oggi, oltre 100mila cinquantenni hanno fatto la prima dose di vaccino anti Covid, una crescita quasi doppia rispetto a quella dei sette giorni precedenti quando sono stati poco più di 60mila quelli che si sono presentati negli hub.

20:45 - Con i dati della pandemia in miglioramento, grazie alla campagna vaccinale e all’introduzione di pass sanitari, molte nazioni stanno programmando una serie di misure all’insegna delle riaperture

19:45 - Sono 36.096 le persone nella categoria del personale sanitario ancora in attesa della prima dose di vaccino anti-Covid: l'1,84% su una platea di 1.959.546. Il dato emerge dal report settimanale del governo.

19:09 - Tra la popolazione over 80 il 92,55% ha completato il ciclo vaccinale anti-Covid (era il 92,35% la scorsa settimana): in questa fascia d'età sono 4.223.086 gli immunizzati, su una platea di 4.562.910 persone. I dati emergono dal report settimanale del governo. Tra i 70 e i 79 anni la percentuale è del 89,56% (89,1% la scorsa settimana), ossia 5.390.753 persone su un totale di 6.019.293.

18:00 - Nel nuovo bollettino sono 3.797 i nuovi casi e i 52 decessi. Il tasso di positività è al'1,4%. Sono 489 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, in calo di 16 rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 35 (ieri erano 30). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.553, ovvero 97 meno di ieri.

17:28 - Dopo due giorni in calo, oggi lieve aumento dei ricoverati Covid in Piemonte: + 5 nei reparti diversi dalla terapia intensiva, il dato complessivo è 181. Invariato, invece, il numero dei ricoverati piu' gravi, 23. Il bollettino dell'Unità di crisi della Regione riporta 3 decessi (nessuno relativo a oggi) che aggiorna il numero totale delle vittime da inizio pandemia a 11.754. I nuovi contagi sono 213, con una quota di positivi dello 0,8%
rispetto ai 26.497 tamponi diagnostici processati (21.262 antigenici). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.569, i nuovi guariti 241. 

16:36 - Ancora in calo i nuovi positivi in Calabria: sono 143 (ieri erano 178), i contagi registrati nelle ultime 24 ore, con quattro decessi in piu'(1.389). Il tasso, in lieve calo, e' al 4,20%  con 3.407 tamponi eseguiti. Dieci ricoverati in meno nei reparti di cura (158) e uno in meno nelle terapie intensive (13). Si contano 297 guariti (77.458) e 158 attualmente positivi in meno (4.185); calano anche gli isolati a domicilio, -147(4.014).

15:56 - La curva sta lentamente decrescendo e anche nelle fasce di età piu giovani c'è una decrescita tranne che nella fascia 0-9. La proiezione per l'Rt è in calo a 0,82 e quindi il numero dei casi tenderà a decrescere. Lo ha affermato il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro alla conferenza stampa sull'analisi dei dati del Monitoraggio Regionale della Cabina di Regia.

14:15 - Oggi in Puglia sono stati registrati 13.030 test per l'infezione da Covid-19 e 157 casi positivi: 43 in provincia di Bari, 5 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 11 in provincia di Brindisi, 20 in provincia di Foggia, 59 in provincia di Lecce, 19 in provincia di Taranto.  Inoltre sono stati registrati 3 decessi. Attualmente sono 2.978 le persone positive, 168 sono ricoverate in area non critica e 19 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 267.862 a fronte di 3.598.335 test eseguiti, 258.109 sono le persone guarite e 6.775 quelle decedute. 

13:35 - È il giorno più nero in Russia dall'inizio della pandemia. Le autorità sanitarie, infatti, hanno comunicato che 828 persone sono morte nelle ultime 24 ore, il dato più alto mai toccato. Salgono così a 202.273 le vittime legate al Covid-19 in Russia, il bilancio più grave a livello europeo.

12:44 - I test molecolari su campione salivare, almeno in una prima fase di avviamento, potranno essere considerati un'opzione alternativa ai tamponi oro/nasofaringei esclusivamente in alcuni contesti, come nell'ambito di attività di screening in bambini coinvolti nel Piano di Monitoraggio della circolazione del virus SasrCoV2 in ambito scolastico o per anziani nelle Rsa, disabili e sanitari. I test antigenici rapidi su saliva non sono invece al momento raccomandati. Lo indica la nuova circolare del ministero della Salute "Aggiornamento delle indicazioni sull'impiego dei test salivari per il rilevamento dell'infezione da SARS-CoV2".

12:17 - "La certificazione verde non è richiesta per partecipare alle celebrazioni. Si continua a osservare quanto previsto dal Protocollo Cei-Governo del 7 maggio 2020, integrato con le successive indicazioni del Comitato Tecnico-Scientifico: mascherine, distanziamento tra i banchi, comunione solo nella mano, niente scambio della pace con la stretta di mano, acquasantiere vuote". Lo precisa il cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della Cei, spiegando che il termine "trattativa" fa riferimento al Protocollo sottoscritto l'anno scorso. "Si tratta di una trattativa compiuta nel 2020, e che continua a essere valida ancora per l'oggi". 

11:30 - Nessuna Regione o Provincia autonoma è a rischio alto per Covid. Quasi tutte sono classificate a rischio epidemico basso. Solo una Regione riporta un’allerta di resilienza. Nessuna, invece, riporta molteplici allerte di resilienza. È quanto emerge dalla bozza di monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) e ministero Salute, relativo alla settimana 13- 19 settembre e aggiornato al 22 settembre.  Anche questa settimana, infine, "sono 4 le Regioni che risultano classificate a rischio moderato". 

10:55 - "Lo sport è la locomotiva emotiva del Paese, insegna a gestire il tempo e a organizzarlo al meglio". Queste le parole del sottosegretario allo sport Valentina Vezzali ad Agorà: "La situazione epidemiologica è migliorata e ieri con il Cts con cui abbiamo discusso è emersa la volontà di andare verso la capienza più ampia negli stadi. Verso il 75 per cento all'aperto e il 50 per cento al chiuso. L'obiettivo è arrivare gradualmente alla presenza totale"

10:30 - L'ISS (Istituto Superiore di Sanità) ha rilevato un calo nell'ultima settimana dei ricoveri ordinari e delle terapie intensive. Queste ultime sono passate da 554 a 516 posti letto mentre i ricoveri ordinari da 4.165 a 3.937.

10:20 - Continua a calare l'indice RT in Italia, passato nell'ultima settimana da 0,85 a 0,82.

10:00 - In America, la comunità scientifica si sta dividendo e sta dibattendo sulla necessità di una terza dose di vaccino. Lo riporta il sito di SkyTg24.