Milan, idea Mexes per la difesa

20.09.2010 17:39 di Greta Faccani   Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Alberto Fornasari
Milan, idea Mexes per la difesa

Allarme rosso per Max Allegri. Le partite contro Cesena e Catania hanno fatto squillare un campanello d'allarme che già in molti avevano preventivato all'inizio della stagione: coi bianconeri Bogdani ha fatto venire il mal di testa a Papastathopoulos (così come Giaccherini con Bonera), mentre i siciliani hanno rischiato più volte di raddoppiare anche a causa di una squadra decisamente troppo offensiva, con dei contropiedi ficcanti che solo per l'imprecisione degli avanti catanesi non non sono stati tramutati in gol.
Considerata anche la fragilità di Nesta, i rossoneri potrebbero tornare sul mercato sin dal prossimo gennaio, e in quest'ottica si è fatto il nome di Philippe Mexes, centrale difensivo della Roma in scadenza di contratto con i giallorossi, che potrebbe essere preso a prezzo di saldo qualora non dovesse trovare spazio nell'undici titolare di Claudio Ranieri (che gli preferisce Nicolas Burdisso). Ultimo motivo - ma non per questo meno importante - il francese piace dal 2007 alla dirigenza milanista, che tentò di acquistarlo prima del rinnovo contrattuale fino al 2011.
Nelle ultime ore, però, le esternazioni di Morten Gamst Pedersen, centrocampista dei Blackburn Rovers, hanno suscitato particolare interesse per la posizione di Brede Hangeland, mastodontico difensore centrale di proprietà del Fulham: Pedersen è un amico dello stopper bianconero e ha spiegato come il giocatore sia pronto per il trasferimento in un grande club. Hangeland è valutato circa sei milioni di sterline dai Cottagers, che lo hanno blindato fino al 2013 anche considerata la partenza di Konchesky, passato al Liverpool in estate.