Effetto domino con Alvarez all'Inter

04.07.2011 14:41 di Paolo Vaccaro   vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
Effetto domino con Alvarez all'Inter
Vocegiallorossa.it
© foto di ALBERTO LINGRIA/PHOTOVIEWS

Ricardo Alvarez. Un nome che, sei mesi fa, pochi in Italia avrebbero pronunciato accostandolo al Palermo, figuriamoci all'Inter. Il giovane argentino - che si ispira a Zinedine Zidane - ha fatto le fortune del Velez Sarsfield, compagine con un'economia e una dirigenza solida, una delle poche nell'Argentina dell'anno della retrocessione del River Plate dopo centodieci anni di storia.
Accostato di recente anche alla Roma, attualmente l'Inter è vicinissima ad acquistare il giocatore. Undici milioni di euro la valutazione di Ricky, capace di occupare tutti i ruoli del centrocampo, con la possibilità di coprire anche il ruolo di punta esterna nel 3-4-3 (o 4-3-3) di Gasperini. Insomma, una vera scommessa che i nerazzurri sembrano oramai pronti a giocare. Il giocatore ha dato mandato al proprio agente, Marcelo Simonian, di chiudere con la società meneghina, nonostante l'interessamento dell'Arsenal. La chiave di volta non sono tanto le parole di Zamparini - che davano Alvarez in Gunners, salvo poi rettificare nei giorni scorsi -, ma quelle del presidente del Velez, che danno in dirittura d'arrivo le trattative per il giocatore. 1,2 milioni di euro a stagione lo stipendio che percepirà ad Appiano Gentile, con un contratto a lunga scadenza.
L'arrivo di Alvarez porta a un surplus che verrà smaltito nelle prossime settimane. Pandev in primis: il macedone non accetta la corte del Genoa, ma potrebbe farlo se il Napoli dovesse muoversi su di lui. Chiaro che tutto giostra su Lavezzi (31 milioni di euro di clausola), ma Pandev potrebbe diventare il quarto tenore in attesa di sviluppi sui gioielli partenopei. Per ora rimane all'Inter, ma dipende dalle eventuali offerte accettate da De Laurentiis, e dagli sviluppi di una campagna acquisti che Bigon sta portando avanti con calma.
Altro capitolo, Palacio: per ora è tutto fermo, anche e soprattutto per via di Pandev. Dipenderà molto dal paragrafo portiere, dove alla voce Frey si legge "frenata" e a quello Viviano non si legge ancora nulla. Mariga in questo senso può rientrare in caso il portiere scegliesse poi l'Arsenal.
Finale sull'interessamento del Manchester United per Sneijder. Sicuramente Ferguson vuole il giocatore, anche se a un prezzo decisamente limato rispetto alla richiesta di 35 milioni di euro, più o meno il costo di Alexis Sanchez. Il mercato è in stallo anche per le valutazioni astronomiche di alcuni calciatori, e finché le società non decideranno di abbassare le pretese, allora niente si muoverà. A meno che una squadra faccia una pazzia, ma - visto e considerato l'andamento della trattativa Alvarez - per ora è da escludere.