Ag. Verratti: "Non parte a gennaio, non solo Roma e Napoli sul giocatore"

23.11.2011 13:11 di Redazione Vocegiallorossa   vedi letture
Fonte: Itasportpress
Ag. Verratti: "Non parte a gennaio, non solo Roma e Napoli sul giocatore"
Vocegiallorossa.it
© foto di Image Sport

Il 19enne centrocampista del Pescara, Marco Verratti, è uno dei gioiellini della  squadra allenata da Zeman e uno dei calciatori più richiesti dalle società di Serie A. Il calciatore, che sta vivendo un ottimo momento con la squadra abruzzese, a fine stagione potrebbe fare il salto di qualità nella massima serie. Donato Di Campli, agente di Verratti, ai microfoni di Itasportpress.it, ha parlato del suo assistito e delle prospettive future del giocatore.

Verratti ha dichiarato di recente di aver instaurato un ottimo feeling con Zeman. Quella con il tecnico boemo sulla panchina del Pescara, potrebbe essere la stagione giusta per la definitiva consacrazione del ragazzo?

“Assolutamente sì. Marco è una delle stelle di questo Pescara. Con Zeman sono convinto che possa fare il salto di qualità visto che, nel tipo di gioco che vuole il boemo, riesce ad esprimere tutte le sue qualità. Se continua così potrà dire la sua nel grande calcio”.

Alla luce di tutto ciò, il futuro di Verratti verrà valutato a giugno oppure  a gennaio potrebbe muoversi qualcosa in sede di calciomercato?

“Noi stiamo con le orecchie ben dritte. Il Pescara è secondo in classifica e mi sembra ovvio che voglia tenersi stretto il giocatore fino al termine della stagione. E’ il valore aggiunto di questa squadra e quindi escluderei la sua partenza durante la sessione invernale delle trattative”.

In estate Verratti era stato accostato a importanti società tra cui Roma e Napoli, ma i dirigenti del Pescara non hanno nascosto l’interesse pure di Milan, Inter e Udinese. Il ragazzo è pronto per una big del nostro campionato?

“Marco è uno dei calciatori più seguiti in Italia. E’ un Nazionale Under20 e presto potrebbe fare pure il suo debutto nell’Under21 di Ciro Ferrara. Sta giocando con continuità in Serie B e quindi è ovvio che sia cercato da grandi società. Sta maturando e se dovesse arrivare una chiamata dalla Serie A si farà trovare pronto per la categoria. E’ vero che in estate si sono interessate a lui Roma e Napoli ma anche altri club. Se piace pure ai dirigenti del Catania? Non mi risulta che gli etnei hanno seguito il giocatore”.