Sassuolo, De Zerbi: "La Roma ha fatto una grande partita, ma li abbiamo facilitati"

15.09.2019 20:57 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Sassuolo, De Zerbi: "La Roma ha fatto una grande partita, ma li abbiamo facilitati"

De Zerbi in conferenza stampa

"Che errori abbiamo commesso nel primo tempo? La Roma ha fatto una grande partita e noi l'abbiamo agevolata. Cristante ha fatto un gol uguale lo scorso anno a Napoli e ce lo aspettavamo. Andare sotto di 2 gol su un'azione che avevamo preparato da fastidio. Poi non siamo riusciti a sfruttare le occasioni a campo aperto. Loro poi non sono noi e hanno soluzioni in più. Abbiamo regalato il primo tempo. Gli episodi spostano molto e non dovevamo lasciarci andare sul 2-0. Le mie scelte? Anche nel secondo tempo abbiamo subito. Abbiamo creato qualcosa in più ma abbiamo cambiato poco. Siamo stati più bassi e quando dovevamo giocare lo facevamo per andare a fare male anche noi. Abbiamo preso un gol su corner e tre su palla persa. la Roma ha fatto comunque una grande partita ma li abbiamo facilitati. Approccio psicologico sbagliato? Io li ho visti anche abbastanza bene. Gli episodi che si sono verificati ci hanno condizionato troppo. Forse pensavamo di fare un'altra partita e abbiamo preso gol su situazione conosciuta. Dovevamo rischiare di più e giocare come sappiamo. Non dobbiamo tirare il freno a mano anche se sotto di risultato. Se un campionato offensivo favorisce il Sassuolo? Noi non prendiamo le partite per fare un gol in più. O vieni a Roma e provi a giocartela oppure stai in braccio al portiere e riparti con gli attaccanti. Abbiamo scelto di fare altro cercando di eliminare quegli errori che si vedono. Se vuoi attaccare qualcosa concedi".

De Zerbi a Sky Sport

"La Roma ha fatto una grande partita e bisogna sempre rispettarla come avversario soprattutto perché ha giocatori di questa qualità. Nel primo tempo siamo andati subito sotto su corner e dopo 20 minuti stavamo già 3-0. Potevamo fare l’1-1 ma non l’abbiamo fatto e l’abbiamo pagata più cara di quello che fore meritavamo. Nel secondo tempo abbiamo continuato a giocare, potevamo fare più gol e andiamo via un po’ dispiaciuti perché ci abbiamo messo molto del nostro".