Genoa, Blessin: "Spero che Mourinho mi stringa la mano quando ci incontreremo"

27.01.2022 11:30 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Genoa, Blessin: "Spero che Mourinho mi stringa la mano quando ci incontreremo"
Vocegiallorossa.it

Alexandre Blessin, nuovo tecnico del Genoa, prossimo avversario della Roma all'Olimpico alla ripresa del campionato (sabato 5 febbraio alle ore 15:00), è stato intervistato dal portale tedesco Stuttgarter Zeitung. Queste uno stralcio delle sue dichiarazioni:

Il Genoa?
«Sfida difficile ma affascinante. È successo tutto in una notte. Mi sono confrontato velocemente con mia moglie e le mie figlie che mi hanno appoggiato: un’offerta dalla Serie A si può rifiutare solo con forti ragioni».

Difficoltà linguistica?
«Voglio imparare l’italiano il più velocemente possibile. Al momento la comunicazione con la squadra e con i media è svolta principalmente in inglese grazie a un interprete. Inoltre in rosa ci sono tre calciatori che mi capiscono se dovessi parlare in tedesco: lo svizzero Silvan Hefti, Kelvin Yeboah che ha giocato quattro anni nel campionato austriaco e… Nadiem Amiri».

La Roma?
«É una squadra forte allenata da uno tra i migliori tecnici del mondo. Spero che José Mourinho mi stringa la mano quando ci vedremo in campo e spero pure che me la dia alla fine magari senza sorriso, vorrebbe dire che saremmo riusciti a ottenere punti salvezza».