L'arbitro - Sei vittorie su dieci per la Roma con Bergonzi, il nemico di Stekelenburg

13.12.2012 13:12 di Gabriele Chiocchio  Twitter:    vedi letture
L'arbitro - Sei vittorie su dieci per la Roma con Bergonzi, il nemico di Stekelenburg
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Sarà Mauro Bergonzi l'arbitro di Chievo-Roma, in programma domenica alle ore 15.00 allo stadio Marcantonio Bentegodi. Con lui, i giallorossi hanno in campionato un bilancio di 6 vittorie, l'ultima delle quali a Milano contro l'Inter lo scorso 2 settembre, 1 pareggio e 3 sconfitte, l'ultima delle quali a Torino contro la Juventus nella scorsa stagione per 4-0. Bergonzi non è sicuramente l'arbitro preferito di Maarten Stekelenburg, mandato anticipatamente sotto la doccia per ben due volte dal fischietto di Genova, con il quale in generale la Roma ha un bilancio negativo sul piano disciplinare: sono tre i cartellini rossi sventolati a giocatori della Roma, tutti nelle ultime tre partite dei giallorossi da lui dirette, e quattro i rigori contro assegnati dal fischietto 31enne, a fronte di un solo rigore a favore (contro il Cagliari, nella penultima giornata del 2009/2010, realizzato da Totti) e una sola espulsione comminata ad avversari dei giallorossi (a Marco Donadel in Fiorentina-Roma del settembre 2007). Bergonzi è anche l'arbitro che, in Roma-Messina del marzo 2006, usufruì dell'onestà di Daniele De Rossi, che nell'occasione segnò un gol con una mano confessando poi la scorrettezza e facendosi annullare la rete.