El Shaarawy, straordinari con vista Europa League

23.02.2021 21:10 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
El Shaarawy, straordinari con vista Europa League
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Nel duello o valzer delle punte che impazza a Roma tra Dzeko e Borja Mayoral, c'è chi è tornato in "punta" di piedi nella Capitale, ma pian piano è pronto a ritagliarsi spazio nello schieramento di Fonseca. Un assaggio lo ha già dato negli 8 minuti in cui è stato impegnato, gettato nella mischia da Fonseca, al Ciro Vigorito di Benevento, nel match stregato dell'ultima gara di campionato. Non fosse stato per il fuorigioco di rientro di Pellegrini, Stephan El Shaarawy sarebbe tornato a essere decisivo in maglia giallorossa, procurandosi il calcio di rigore (levato dal VAR) con cui la squadra di Fonseca poteva tornare nella Città Eterna con 3 punti invece di 1. Il suo ultimo gol per la Roma è targato 5 maggio 2019, contro il suo Genoa, mentre l'ultima gara da titolare risale al 31 maggio dello stesso anno, contro il Parma. Il faraone è da un po' ormai che si allena stabilmente col gruppo e non si accontenta di scampoli di gara, come quelli contro il Benevento o dei 18' giocati in Europa League contro il Braga. Non è un caso che nel giorno di riposo concesso dal tecnico, El Shaarawy si sia presentato a Trigoria per allenarsi regolarmente. La gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League è il suo obiettivo. Il risultato di 0-2 dell'andata e la vicinanza alla partita contro il Milan sono un'occasione ghiotta da sfruttare per tornare titolare. Mkhitaryan sta tirando la carretta, Pellegrini è stato out già in Portogallo. Ecco perché Insieme a Dzeko (relegato a bomber di coppa) e a Pedro (alla ricerca della forma migliore), il numero 92 potrebbe essere la soluzione scelta da Fonseca. La soluzione e la partita migliore per reintegrare nel gruppo il calciatore e, allo stesso tempo, avere un giocatore di caratura internazionale dal fiuto del gol. Quello che è mancato proprio nell'ultima giornata di campionato. Intanto a Trigoria la squadra comicerà a preparare la sfida contro il Braga in mattinata, con la situazione infortunati sempre in primo piano. La speranza è di recuperare almeno uno tra Cristante, Kumbulla. 

Prossima partita: Roma-Braga giovedì 25 febbraio 2021 ore 21:00
Probabile formazione (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Spinazzola; Kasrdorp, Diawara, Veretout, Peres; Pedro, El Shaarawy; Dzeko. 
Ballottaggi: Džeko-Borja Mayoral, Diawara-Villar, Pellegrini-Pedro, El Shaarawy-Mkhitaryan. 
In dubbio: Cristante, Kumbulla.
Diffidati: Bruno Peres, Karsdorp e Villar.
Squalificati: -
Indisponibili: Fazio (fuori lista), Juan Jesus (fuori lista), Reynolds (fuori lista) e Zaniolo (rottura legamento crociato ginocchio sinistro).