Martin Vazquez: "Curioso di vedere il Real Madrid contro un avversario complicato come la Roma"

17.09.2018 14:37 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Martin Vazquez: "Curioso di vedere il Real Madrid contro un avversario complicato come la Roma"
Vocegiallorossa.it

Intervenuto a Tele Radio Stereo, Martin Vazquez, ex stella del Real Madrid, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Ci sono un po' di polemiche per il ritorno di Mariano a Madrid?
"Il Real è una squadra che è sempre in discussione, perché se non centri la vittoria, a Madrid sei contestato. Mariano è arrivato più tardi, al momento non è allo stesso livello della squadra. Contro l'Athletic Club, il Real ha fatto una buona partita, ma ha trovato di fronte un'ottima formazione che ha saputo metterla in difficoltà".

Differenza tra il Real di Ronaldo e il Real senza Ronaldo?
"I gol, sicuramente gol. Adesso si dipende meno dai singoli calciatori, ma la squadra è un momento di trasformazione, si cerca un gioco più collettivo. Lopetegui è diverso da Zidane, bisogna aspettare un po' prima di di dare giudizi, anche se, per me, l'allenatore del Real sta facendo bene".

Ci si aspettava un acquisto da grande tradizione del Real: come mai non è avvenuto?
"È da alcuni anni che il Real non compra come nel passato, anzi si è venduta gente come Morata, James e lo stesso Ronaldo. Il Real, tuttavia, ha investito tanti soldi per giocatori giovani, come ad esempio Vinicius, che sta facendo molto bene nelle giovanili, ma è molto giovane, ha solo 18 anni. Si voleva prendere Neymar o o Mbappè, ma non sono operazioni facili, devi andare a trattare con club facoltosi". 

Il nuovo allenatore cosa sta chiedendo di diverso rispetto a Zidane?
"È molto simile al lavoro che faceva in Nazionale, vuole una squadra alta, con una pressione sui primi portatori avversari. Per fare questo tipo di lavoro, devi produrre uno sforzo importante. Con Zidane, il Real era più basso, per Zizou Casemiro era indiscutibile, per Lopetegui adesso il brasiliano va in panchina". 

Qual è il punto debole del Real?
"Sarà molto difficile rivincere la Coppa Campioni, mercoledì il Real si troverà di fronte una delle migliori squadre della scorsa Champions. Sarà una partita bellissima, sono certo che la Roma sarà un buon esame per i Blancos: i giallorossi hanno una bellissima panchina, hanno ottimi titolari, giocatori di esperienza. Voglio vedere come il Real riuscirà a giocare una gara del genere contro un avversario molto complicato".