Lucci: "Taddei persona splendida. Preferì Roma ad Inter e Juve"

23.12.2011 19:23 di Claudio Lollobrigida   vedi letture
Fonte: TMW Magazine
Lucci: "Taddei persona splendida. Preferì Roma ad Inter e Juve"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

In un'intervista rilasciata a TMW magazine, Alessandro Lucci ha parlato del proprio assisito, Rodrigo Taddei. Vediamo le sue dichiarazioni.

"L’ho conosciuto a Siena, quando perse tragicamente il fratello. E’ una delle persone più belle che abbia incontrato nella mia vita, lo dico col cuore. Riuscì professionalmente a riprendersi, stava per andare alla Roma ma l’allora presidente De Luca disse di no. Intraprendemmo per la prima volta nel calcio una causa per mobbing poi rientrata, poi riuscì ad approdare in giallorosso che preferì anche ad Inter e Juventus. E’ un guerriero educato. Rodrigo è una persona splendida, il profilo ideale del ragazzo al quale offro la consulenza. Noi vogliamo essere un punto di riferimento, perché è un mondo subdolo, dove è facile perdersi per le grandi pressioni quotidiane e vogliamo mettere a disposizione tutto il nostro know how per supportarli. E per sopportarli, anche, perché giustamente dobbiamo essere anche duri quando serve”.

Sulle dediche ricevute da alcuni suoi giocatori:
“Bertolacci l’ha fatto addirittura alla prima in A contro la Juve e Mirko per la prima doppietta. Rafael, ex del Messina, disse addirittura ‘Jerry, questo è per te’, davanti alla telecamera, proprio rifacendosi al film di Tom Cruise”.