Cessione Roma - Nuovi contatti in mattinata tra le parti. Ultimi documenti da firmare nel weekend. Nessun incontro a New York per la Gazzetta

06.03.2020 22:19 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Cessione Roma - Nuovi contatti in mattinata tra le parti. Ultimi documenti da firmare nel weekend. Nessun incontro a New York per la Gazzetta
Vocegiallorossa.it

Il Tempo oggi in edicola riporta che ieri sono avvenute le firme sui contratti preliminari per la cessione della Roma, con Pallotta che ieri si è recato a New York per siglare l'accordo per poi dirigersi alle Bahamas con il suo aereo privato. Friedkin non era presente ma ha lasciato la procura della firma ai suoi manager. In mattinata è atteso il comunicato della Roma.

Sempre Il Tempo aggiunge che questa mattina sono andati in scena nuovi contatti sull'asse USA-Italia. Gran parte dei documenti del contratto preliminare sono stati già siglati negli uffici di New York. Non vi è nessuna tensione tra le parti e le conference-call vanno regolarmente avanti. Mancano ancora degli allegati da firmare che saranno siglati nel weekend. 

Come riportato da Leggo, l'offerta vincolante è di circa 700 milioni compreso il pagamento dei debiti di 260 milioni
Per il passaggio definitivo bisognerà poi aspettare 60 giorni per l'ok dell'Antitrust e il lancio dell'Opa. 

La Gazzetta dello Sport smentisce invece l'incontro di ieri a New York, affermando che né Pallotta Friedkin (neanche il figlio o Marc Watts) si trovavano nella Grande Mela. L'emergenza Coronavirus - continua la rosea - ha portato alla modifica di alcune carte, anche in riferimento alla situazione economica mondiale. La firma arriverà nei prossimi giorni ma non è escluso di dover aspettare la metà di marzo.