Capparoni, ag. Fifa: "Non facile l'arrivo di Iturbe. Alla Roma servirebbe un interno come Jorginho"

02.01.2014 14:10 di Simone Francioli   vedi letture
Fonte: ilsussidiario.net
Capparoni, ag. Fifa: "Non facile l'arrivo di Iturbe. Alla Roma servirebbe un interno come Jorginho"
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

L'agente Fifa Massimiliano Capparoni ha commentato i possibili sviluppi del calciomercato giallorosso:

A giugno è in arrivo Iturbe? "Non vedo molto facile il suo arrivo, è un esterno e in questo ruolo la Roma è coperta. Difficilmente poi il Verona lo riscatterà dal Porto per la cifra di quindici milioni".

E Jorginho? "Per lui il discorso è diverso. La Roma è scoperta in questo ruolo, le servirebbe proprio un interno di centrocampo come Jorginho".

Un giudizio su Abner? "Un buon difensore, in realtà però è ancora molto giovane essendo della classe 1996. Potrà essere utile alla Roma più nei prossimi anni che a breve termine. In ogni caso Sabatini ha esperienza nel mercato sudamericano e riesce sempre a fare grandi colpi di mercato".

Romagnoli è in partenza nel calciomercato di gennaio? "Penso di sì, gioca poco e non gode di molta fiducia da parte del tecnico Garcia. Poi c'è anche Jedvaj come riserva giovane in difesa. Credo quindi che Romagnoli potrebbe finire in prestito a qualche squadra medio-piccola. Sarebbe la migliore soluzione per lui".

Per Parolo è fatta? "Con otto milioni e magari l'inserimento di qualche contropartita tecnica come lo stesso Romagnoli si potrà acquistarlo dal Parma. Il suo acquisto sarebbe possibile anche prima di quello di Jorginho", ha dichiarato a ilsussidiario.net.