Accadde oggi - Muore Davide Astori. Vittoria larga contro la Fiorentina

04.03.2021 19:00 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
Accadde oggi - Muore Davide Astori. Vittoria larga contro la Fiorentina
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

La rubrica di Vocegiallorossa.it ogni mattina vi riporta indietro nel tempo, precisamente facendovi rivivere quello che è accaduto in questo stesso giorno negli ultimi 10 anni. Partiamo, quindi, con le notizie più curiose accadute il 4 marzo del 2020, 2019, 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011.

2020

Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2019
CASSANO
"La fascia di Icardi? Spalletti fece lo stesso con me a Roma e aveva ragione. Wanda Nara ha creato questo disastro".

2018
ASTORI - Muore il difensore della Fiorentina, ex giocatore anche della Roma.

2017
PEROTTI - "Totti? È frustrante sapere che non potrai mai avvicinarti al suo talento".
ROMA-NAPOLI 1-2 - Decide una doppietta di Mertens. Non basta Strootman per i giallorossi fermati dai legni nel finale.

2016
ROMA-FIORENTINA 4-1 -   Ai giallorossi il big match per la Champions, a segno tutto il tridente.
RAGGI - Le parole del candidato sindaco: "Stadio? Se vinciamo ritiriamo la delibera di pubblica utilità, lo stadio della Roma si farà da un'altra parte".
LAMELA - "A Roma sono cresciuto come uomo, potrei anche tornare".

2015
TOTTI - "Scarpa d'Oro? La premiazione fu toccante".
BENATIA - "A Monaco la gente ha iniziato a criticarmi prima di vedermi in campo".

2014
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2013
MILAN - Il club rossonero rende onore a Francesco Totti, che ha raggiunto Gunnar Nordahl a quota 225 gol in serie A: "Totti è un grande campione".
UEFA - "Totti destinato a rimanere nella storia del calcio".

2012
ROMA-LAZIO 1-2 - Stekelenburg si fa espellere e Mauri condanna i giallorossi.
STRISCIONI - Tutti gli striscioni migliori del derby, quando la partita era ancora una festa.

2011
RANIERI - Bellissima intervista dell'ex tecnico della Roma, tutta da leggere con attenzione: "Alcuni atteggiamenti andavano puniti. Non è accaduto e si è fornito il lasciapassare all'anarchia. Totti? È molto più solo di quanto non appaia".