Accadde oggi - Emanuelson: "La squadra giocava da cani ma non giocavo". Ranieri: "A Roma serve una bolla di piombo". Cicinho confessa di essersi fatto un tatuaggio da ubriaco

29.11.2019 15:35 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Accadde oggi - Emanuelson: "La squadra giocava da cani ma non giocavo". Ranieri: "A Roma serve una bolla di piombo". Cicinho confessa di essersi fatto un tatuaggio da ubriaco

La rubrica di Vocegiallorossa.it ogni mattina vi riporta indietro nel tempo, precisamente facendovi rivivere quello che è accaduto in questo stesso giorno negli ultimi 9 anni. Partiamo, quindi, con le notizie più curiose accadute il 29 novembre del 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010. Clicca sui titoli dei paragrafi per leggere integralmente le news!










2018
PIZARRO -
"La Roma la squadra che mi ha segnato di più".
SWABY La AS Roma Femminile annuncia l'acquisto di Allyson Renee Swaby: "Sono davvero entusiasta di essere qui".

2017
TRIGORIA - Viene presentato l'accordo commerciale con la Lyoness.

2016
EMANUELSON - "Roma pessima scelta. Garcia? Spiegazioni zero, consigli meno di zero. In Italia il calcio è politica".
NISSAN - "Accordo di Premium Partnership con Nissan".

2015
SABATINI - "Mai pensato di rimuovere Garcia, è un'illazione della stampa".
ROMA-ATALANTA 0-2 - Gomez e Denis condannano la Roma alla seconda sconfitta in una settimana.
RANIERI - "A Roma serve una bolla di piombo".

2014
MARINO - Il sindaco di Roma si augura che si possa posare la prima pietra del nuovo stadio della Roma già nella prossima Primavera.

2013
CAMPO TESTACCIO - Vengono mossi i primi piccoli passi per salvare Campo Testaccio

2012
CICINHO - Il terzino giallorosso ammette di essersi fatto un tatuaggio da ubriaco...
CERVONE SU GOICOECHEA - L'ex portiere giallorosso afferma che l'estremo difensore uruguaiano è sveglio, ha coraggio e sa leggere l'azione.

2011
OSVALDO - L'attaccante giallorosso avrebbe confidato di stare molto male dopo l'esclusione punitiva, in seguito al colpo sferrato a Lamela negli spogliatoi dello stadio Friuli di Udine.

2010
SPALLETTI - L'allenatore dello Zenit festeggia mezzo nudo a -15 gradi lo scudetto con la squadra russa.
BARCELLONA - I blaugrana umiliano il Real con un netto 5-0.