Taddei: "La mia nazionale è la Roma, mai pensato d'andar via" VIDEO!

dall'inviato a Riscone, Alessandro Carducci
26.07.2010 12:07 di Pascal Desiato   vedi letture
Taddei: "La mia nazionale è la Roma, mai pensato d'andar via" VIDEO!
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Oggi nella consueta conferenza stampa parla Rodrigo Taddei:

Puoi dare ancora tanto?

Io do sempre il massimo e mi impegnerò con tutte le mie forze.

Con i nuovi arrivi si può ancora migliorare?

Simplicio è già 5 anni che fa bene ed Adriano è un fuoriclasse. Vogliamo vincere.

Le vicende societarie vi hanno turbato?

No, la Sensi ci ha rassicurato prima del ritiro che niente sarebbe cambiato.

Hai mai pensato di cambiare squadra?

No, mai. Devo ringraziare Pradé e Conti che mi hanno aiutato.

Come vedi il possibile arrivo di Berhami?

Ci sarà bisogno tutti. E poi sarebbe ben accetto dal gruppo.

Come sarà la stagione per la Roma?

Dobbiamo ripartire dal finale dello scorso anno.

Quale nazionale sceglieresti tra brasiliana e italiana?

La mia nazionale è la Roma.

Ranieri sta provando il 4-3-3. Tu in che ruolo preferiresti giocare?

Lascio la scelta al mister. Io gioco in più ruoli, e comunque sono sempre a disposizione.

In che settore del campo avete bisogno di rinforzi. Dunga? che errori ha fatto?

Chiedete al mister per i rinforzi. Non voglio dare giudizi sul lavoro di Dunga.

C'è stata una chiusura sui giocatori brasiliani che giocavano in Italia da parte di Dunga?

Succede quando i risultati non vengono.

Sembra che la Rai abbia abolito la moviola...

Il gioco è dentro il campo. Nessun arbitro vuole favorire nessuna squadra. Sennò giochiamo alla Playstation.