YOUTH REVIEW - Velocità e senso del gol. Ecco Felix Afena-Gyan, lanciato da Mourinho col Cagliari

29.10.2021 09:30 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
YOUTH REVIEW - Velocità e senso del gol. Ecco Felix Afena-Gyan, lanciato da Mourinho col Cagliari

L'attaccante della Primavera Felix Afena-Gyan, nel momento di difficoltà contro il Cagliari, è stato scelto da Mourinho per aumentare il peso in attacco di una Roma sotto di un gol. 

CARATTERISTICHE - Felix è un attaccante che fa della velocità la sua arma principale, con un'accelerazione nello scatto seconda a nessuno nella categoria. De Rossi lo impiega come punta centrale libera di svariare su tutto il fronte dell'attacco romanista. Alla sua innata velocità abbina anche una buona percezione nel ragionare e cercare di fare la giocata più efficace, a seconda delle situazioni. Un esempio di ciò è la rete segnata col Milan: lanciato in profondità, scarta il portiere allargandosi per calciare a rete, finta la gioca per vedere se a centro area ci fosse qualche compagno libero da servire, non trovandoli, ritorna sui suoi passi e trafigge il portiere. Attaccante dinamico, capace di essere anche una seconda punta di manovra, per poi attaccare la profondità. Rispetto alle prime apparizioni della scorsa stagione, Felix ha lavorato ancora di più sull'aspetto fisico, acquistando maggiore potenza muscolare. Migliorato anche il senso della posizione che fa sì' di essere un punto di riferimento in area di rigore per i compagni. Non a caso, delle sei reti in stagione in 5 partite, due sono dei tap-in a porta vuota. 

STORIA - Felix Afena-Gyan, nasce il 19 gennaio del 2003 a Sunyani (Ghana). Arriva alla Roma la scorsa stagione, nel mercato di gennaio grazie a un'intuizione del Vicedirettore Sportivo, Morgan De Sanctis e del Coordinatore Tecnico Simone Lo Schiavo. Tra U-18 e Primavera. “Un sogno che diventa realtà” così commentò il suo arrivo nella Capitale, lui che s'innamoro della Roma, grazie alla remuntada in Champions, contro il Barcellona. Gestito dalla Arthur Legacy Sports M.L., ha un contratto con la Roma fino a giugno 2023. Nella scorsa stagione, dopo essersi allenato con la Prima squadra, commentò così su Instagram: "Dio, per favore, non farmi deludere le poche persone che credono in me".