Mexès: "Ieri abbiamo lottato fino alla fine". Borriello: "Abbiate fiducia". Scaglia: "Il gruppo è unito. Il ritiro? Chiacchiere". Cassetti: "Non siamo ancora fuori dalla Champions"

Dall'inviato a Trigoria Adriano Mazzone
17.02.2011 14:08 di Redazione Vocegiallorossa   Vedi letture
© foto di Alberto Fornasari
Mexès: "Ieri abbiamo lottato fino alla fine". Borriello: "Abbiate fiducia". Scaglia: "Il gruppo è unito. Il ritiro? Chiacchiere". Cassetti: "Non siamo ancora fuori dalla Champions"

15.46: La presenza di Paolo Fiorentino oggi a Trigoria è servita a dare un segnale alla squadra. Il Deputy Ceo di Unicredit ha parlato con i giocatori ma non avrebbe preso alcuna decisione sulla permanenza di Ranieri, anche perché la gestione tecnica è ancora affidata alla famiglia Sensi. Secondo quanto si è appreso, Fiorentino ha spronato la squadra ad andare avanti restando concentrata sugli obiettivi di inizio stagione e continuando a credere anche alle prospettive in Champions League, nonostante la sconfitta di ieri sera contro lo Shakhtar Donetsk.
 

15.20: Esce anche Philippe Mexès; alcuni tifosi gli chiedono di "cacciare via" l'allenatore se è lui il problema, ma il francese risponde dicendo: "No, il problema siamo noi”. Perché è andata così male ieri? Non lo so, hanno fatto tre tiri in porta ed hanno segnato. Ma non sono stati superiori”. Poi c'è chi gli domanda: “Perché Menez non ride mai?”. Mexès replica: “Che ne so? Domandatelo a lui”. Le domande incalzano: "Lottate solo in tre, gli altri aspettano il pallone…Perchè?”. Philippe risponde: “Riguardo a ieri non potete dire questo. Ci abbiamo provato. Contro il Napoli avete ragione, ma ieri abbiamo lottato fino alla fine”. Un tifoso gli dice “Non andare al Milan” e lui “No, adesso vado a casa. Prendo mio figlio e lo porto a calcio”. Ma c'è anche chi fa un complimento al difensore: “Tu ti fermi a parlare con noi. Dì agli altri che noi vogliamo un confronto. Dillo a chi non si ferma a parlare con noi” e Mexès: “Questo è solo un periodo nero, tre mesi fa non era così. Vedrete che passerà tutto".

14.30: Marco Borriello viene preso di mira dai sostenitori giallorossi presenti a Trigoria che gli rimproverano, aggredendolo verbalmente, di non aver portato rispetto al Capitano. Nessuna replica del centravanti che si limita a dire: "Abbiate fiducia".

14.25: Anche il team manager dei giallorossi, Salvatore Scaglia, parlando con i tifosi, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito al momento negativo che sta attraversando la squadra: "Ci sono vari problemi, ma il gruppo è unito. L'impegno non manca, ma non basta, ci sono anche problemi personali. Se un giocatore guadagna molti soldi non vuol dire che non possa avere vicende private che possono incidere. Il ritiro? Non è mai stato preso in considerazione, sono soltanto chiacchiere".

14.00: Marco Cassetti si è fermato con i tifosi all'uscita dal centro sportivo Fulvio Bernardini: "Contestazione? Avete ragione, è un momento difficile ma noi ce la mettiamo tutta. Champions? Non siamo ancora fuori